I ribelli houthi alla conquista di Taiz nello Yemen

La città è importante dal punto di vista strategico, perché si trova a metà strada tra la capitale Sanaa, già nelle mani dei ribelli, e Aden

Cinque morti in una manifestazione contro gli houthi a Taiz, nello Yemen

Cinque persone sono state uccise e 80 sono state ferite a Taiz, nel sudovest dello Yemen, quando i ribelli sciiti houthi hanno aperto il fuoco contro una manifestazione ostile alla loro presenza in città. I manifestanti stavano protestando per il terzo giorno di seguito contro l’occupazione della città. Il 22 marzo gli houthi hanno conquistato l’aeroporto e un accampamento delle forze speciali di Taiz, la terza città più grande del paese, importante dal punto di vista strategico perché si trova a metà strada tra la capitale Sanaa e Aden. Afp

Proteste contro i ribelli houthi a Taiz, nello Yemen

Gli abitanti di Taiz, città strategica in una zona centrale dello Yemen, protestano contro la conquista dell’aeroporto da parte dei ribelli houthi. Leggi

pubblicità
Yemen, i ribelli houthi hanno occupato una parte della città di Taiz

La città di Taiz, la terza più grande dello Yemen, è stata in parte occupata dai ribelli sciiti houthi. Lo confermano fonti delle forze di sicurezza locali. I combattenti houthi, che da gennaio controllano la capitale Sanaa e hanno costretto il governo alle dimissioni, hanno preso il controllo dell’aeroporto, mentre diversi carri armati si dirigono verso il centro della città.

Taiz è importante dal punto di vista strategico, perché si trova a metà strada tra Sanaa e Aden, dove si è rifugiato l’ex presidente Abd Rabbo Mansur Hadi. Il consiglio di sicurezza dell’Onu terrà oggi una riunione d’emergenza sulla situazione nello Yemen. Bbc

Gli Stati Uniti hanno ordinato a cento soldati delle forze speciali di lasciare lo Yemen dopo l’attentato di ieri. Cnn

Gli Stati Uniti hanno ordinato a cento soldati delle forze speciali di lasciare lo Yemen dopo l’attentato di ieri. Cnn

pubblicità
Cosa sta succedendo nello Yemen

Al Jazeera

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.