23 marzo 2015 12:26
Durante il funerale di una delle vittime delle tre bombe esplose in due moschee sciite di Sanaa, la capitale dello Yemen. (Khaled Abdullah, Reuters/Contrasto)