I ribelli houthi alla conquista di Taiz nello Yemen

La città è importante dal punto di vista strategico, perché si trova a metà strada tra la capitale Sanaa, già nelle mani dei ribelli, e Aden

Cinque morti in una manifestazione contro gli houthi a Taiz, nello Yemen

24 marzo 2015 12:14

Cinque persone sono state uccise e 80 sono state ferite a Taiz, nel sudovest dello Yemen, quando i ribelli sciiti houthi hanno aperto il fuoco contro una manifestazione ostile alla loro presenza in città. I manifestanti stavano protestando per il terzo giorno di seguito contro l’occupazione della città. Il 22 marzo gli houthi hanno conquistato l’aeroporto e un accampamento delle forze speciali di Taiz, la terza città più grande del paese, importante dal punto di vista strategico perché si trova a metà strada tra la capitale Sanaa e Aden. Afp

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le Mans 66 e gli altri film del weekend
Piero Zardo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.