Assistenti digitali

I robot con troppa personalità ci fanno arrabbiare

I progettisti che lavorano sulla tecnologia legata al linguaggio dovranno essere bravi a far sparire ancora di più il loro lavoro, rendendo gli strumenti invisibili e intuitivi da usare, al punto da non farci neppure accorgere della loro esistenza. Leggi

Perché gli assistenti digitali hanno spesso nomi femminili?

Lo scopo di avere un assistente digitale è fargli fare le cose al posto tuo. Ma continuo ad avvertire qualcosa di strano nel tono di chi si rivolge a Echo, il cilindro di Amazon che si attiva con la voce e ti fa ascoltare la musica, legge i titoli dei giornali per te, aggiunge articoli al tuo carrello su Amazon e porta a termine altri compiti. Per attivarlo basta dire “Alexa”. Per esempio: “Alexa, metti un po’ di musica rock”. Leggi

pubblicità