Madawi al Rasheed

È un’antropologa saudita. Insegna al Middle east centre della London School of Economics. 

Riyadh è sempre più isolata sulla scena internazionale

Con un’economia colpita dalla pandemia e dalla fine della centralità del suo petrolio e con le diffuse violazioni dei diritti umani, per la leadership saudita sarà difficile mantenere le tradizionali alleanze con le potenze globali. Leggi

I fallimenti dell’Arabia Saudita nel mondo arabo

Sotto la guida del re Salman, Riyadh ha perso influenza e peso nella regione. Dopo cinque anni di una politica estera dissennata e divisiva, oggi il paese è meno sicuro e più isolato che mai. Leggi

pubblicità
Così il re Salman ha distrutto la monarchia saudita

Con metodi aggressivi e umilianti, la famiglia reale si è alienata il sostegno dei clan e dei principi più influenti, ha spinto all’esilio molti giovani e ha approfondito le spaccature e gli antagonismi della società Leggi

Se vuole salvarsi l’Arabia Saudita deve usare la diplomazia

Riyadh dovrebbe mettere fine alla guerra in Yemen il prima possibile, farsi carico della ricostruzione del paese e aprire il dialogo con l’Iran. Leggi

A Riyadh le riforme sono di cartapesta

Il principe ereditario saudita ha promesso modernità e aperture. Ma finora l’unica libertà concessa è quella per i capitali internazionali. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.