Sergej Lebedev

È uno scrittore russo i cui libri sono stati tradotti in 17 lingue. Dal 2010 ha scritto cinque romanzi sul passato segreto sovietico, l’impatto delle repressioni di Stalin e le sue conseguenze sulla vita della Russia moderna. The New York Review of Books l’ha definito come “il miglior scrittore russo di ultima generazione”

In Russia la quarantena politica è la norma

I russi vivono in un regime di isolamento politico già dall’epoca sovietica. Ora Putin potrebbe sfruttare la crisi del covid-19 per limitare ancora di più i diritti civili. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.