19 novembre 2014 21:38

La cassazione ha annullato senza rinvio, dichiarando prescritto il reato, la sentenza di condanna per l’industriale svizzero Stephan Schmidheiny nel processo Eternit. Sono stati annullati anche i risarcimenti per le vittime. Ansa