La vita disegnata di Guy Delisle

20 dicembre 2017 10:26

“Il fumetto è il mio mezzo di comunicazione”, dice Guy Delisle, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara. “Quando comincio una storia scrivo un po’, perché mi piace il processo di scrittura, ma so che il disegno è lo strumento più immediato per spiegare qualcosa”, racconta.

Fumettista e animatore canadese, Guy Delisle è autore di varie graphic novel, tra cui Shenzhen, Pyongyang, Cronache birmane e Cronache di Gerusalemme. Nel 2017 è uscito Fuggire-Memorie di un ostaggio. Su Twitter: @guy_delisle

pubblicità