VIDEO
Meryem Benm’Barek racconta una scena di Sofia

Meryem Benm’Barek racconta una scena di Sofia

14 marzo 2019 13:42

“Questa sequenza affronta il tema del divieto di partorire fuori dal matrimonio in Marocco”, dice Meryem Benm’Barek, regista di Sofia. “Per me era importante permettere allo spettatore di immedesimarsi nella situazione della protagonista, concentrando la scena sulla sofferenza fisica della ragazza”.

Il film, ambientato a Casablanca, racconta la storia di Sofia, ventenne benestante rimasta incinta fuori dal matrimonio. Colpita da un malore durante una cena, la protagonista rivela alla cugina Lena che le si sono rotte le acque. Raggiunto l’ospedale, Sofia dà alla luce una bambina, ma a causa delle severissime leggi marocchine sul sesso fuori dal matrimonio è costretta a rintracciare il padre prima che l’ospedale avvisi le autorità.

Meryem Benm’Barek è una regista e sceneggiatrice marocchina. Sofia è il suo primo lungometraggio.

Guarda gli altri video della serie Anatomia di una scena.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.