Cinema

Fulvio Risuleo racconta una scena di Il colpo del cane

“In questa scena le protagoniste vanno a un appuntamento per far accoppiare il cane che hanno in affidamento in cambio di denaro”, dice il regista della commedia. Leggi

C’era una volta a… Hollywood e gli altri film del weekend

I due protagonisti del film di Quentin Tarantino, Rick Dalton e Cliff Booth, meritano un posto nel Valhalla tarantiniano, accanto a Butch, Vincent, Jules e a tutte le iene. Leggi

pubblicità
Burning è un film sul mistero della vita

Il regista Lee Chang-dong viviseziona l’inconoscibilità del mondo di oggi attraverso le vicende di tre ragazzi sudcoreani terribilmente soli. Leggi

La vita invisibile di Eurídice Gusmão, tra telenovela e cinema d’autore

La storia di due sorelle immerse in una cultura patriarcale è la metafora, o lo specchio, del Brasile passato e contemporaneo. Che si salverà solo spezzando una circolarità non più immutabile. Leggi

Joker, Varoufakis e gli attacchi al sistema

Il film di Todd Phillips ha meritato il Leone d’oro. Così i cinecomic espugnano anche il Lido e possono proseguire la loro conquista dell’universo. Leggi

pubblicità
Il grande schermo a Ferrara

Nei giorni del festival di Internazionale, a Ferrara sarà proiettata al cinema Apollo 2 una serie di lungometraggi su temi di attualità e di fiction. Leggi

Karim Aïnouz racconta una scena di La vita invisibile di Eurídice Gusmão

“Questa scena mi ha aiutato a trovare il tono della recitazione per l’intero film”, spiega il regista brasiliano. Leggi

Nei panni di un truffatore

Il film Sakawa racconta di un gruppo di ragazzi del Ghana che architettano frodi online per guadagnarsi da vivere. Sarà proiettato durate il festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

Alla mostra del cinema di Venezia tra storia e politica

Gloria Mundi, Martin Eden, The Jocker, The laundromat, J’accuse, sono film diversissimi che denunciano a loro modo la follia del sistema capitalistico. Leggi

Alessandro Rossetto racconta una scena di Effetto domino

“Questa scena non era prevista, è stata scritta due giorni prima delle riprese ed è frutto di un’improvvisazione molto ampia”, dice il regista del film. Leggi

pubblicità
Il Martin Eden di Pietro Marcello è libero da ogni confine

Il regista campano sostituisce la California con la Campania in una sapiente rivisitazione del novecento, di quello che è andato e mai più tornerà. Il novecento degli umili. Leggi

La Mostra del cinema di Venezia apre con troppa freddezza

Il Concorso si è aperto con il giapponese Hirokazu Kore-eda e la saudita Haifaa al Mansour, ma le prime emozioni arrivano con Ad astra di James Gray. Leggi

Igort porta il suo fumetto sul grande schermo

5 è il numero perfetto in versione cinematografica racconta Napoli in toni complementari ma diversi rispetto al graphic novel. Leggi

Duccio Chiarini racconta una scena di L’ospite

“Questa sequenza è rappresentativa del viaggio che il protagonista vive sui divani e nelle vite degli altri”, spiega il regista della commedia. Leggi

Pupi Avati racconta una scena di Il signor diavolo

“Quando dovevamo girare questa sequenza il protagonista non poteva camminare, perché si era rotto il menisco”, dice il regista. Leggi

pubblicità
Locarno ha avuto il coraggio di premiare opere radicali

La 72ª edizione del festival si è chiusa con un fuoco d’artificio. Il bilancio nel complesso è più che positivo per la nuova direzione di Lili Hinstin, qui alla sua prima prova. Leggi

A Locarno spiccano le contraddizioni del mondo presente

Dalla fine delle libertà alla gentrificazione dall’infanzia rubata alle missioni spaziali, il festival continua a proporre opere che spingono a nuovi punti di vista. Leggi

Eros Puglielli racconta una scena di Nevermind

“In questa sequenza uno studente di alta cucina esprime la sua avversione per un suo compagno di corso, che rappresenta tutto ciò che lui odia di più”, spiega il regista della commedia. Leggi

Ci mancherà l’Italia psicotica e televisiva di Mattia Torre

Mattia Torre scriveva di vita, di morte, di nevrosi e di follia. Come tutto il teatro moderno, in fondo, da Shakespeare in poi. Leggi

C’era una volta in Italia

Una mostra in Puglia celebra il lavoro di Marcella Pedone, che ha fotografato i paesaggi e le tradizioni del paese nel secondo dopoguerra con uno sguardo pioneristico e un approccio antropologico. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.