Cinema

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

pubblicità
È tutto già visto in Wakanda forever

Come tutti i film Marvel, il secondo capitolo della saga di Black Panther è poco interessante sul piano artistico. Peccato, perché non mancano le buone idee di sceneggiatura. Leggi

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

La Festa del cinema di Roma ha trovato un nuovo respiro

L’edizione diretta da Gian Luca Farinelli e Paola Malanga ha avuto un’ottima accoglienza di pubblico. Il concorso internazionale ha premiato film di libertà e metacinema (January) e di donne che resistono ai soprusi digitali (Jeong-sun). Leggi

pubblicità
I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

Marcia su Roma svela le bugie del fascismo

Il regista irlandese Mark Cousins smonta, attraverso un abile montaggio, la propaganda che cento anni fa accompagnò l’arrivo dei fascisti al potere in Italia, e s’interroga sui poteri occulti che appoggiarono Mussolini. Leggi

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

Alejandro Loayza Grisi racconta una scena di Utama. Le terre dimenticate

“La scena di cui vorrei parlarvi racchiude molte delle sensazioni e dei significati del film. Si svolge senza nessun dialogo, ma si percepisce il conflitto principale del protagonista”, spiega il regista boliviano. Leggi

Blonde è l’ennesimo svilimento di Marilyn Monroe

Tratto dal romanzo di Joyce Carol Oates, il film di Andrew Dominik ignora la determinazione e lo spirito di sacrificio della vera Marilyn Monroe e ci offre invece uno squallido racconto di perenne persecuzione. Leggi

pubblicità
Gli orsi non esistono è un’opera di presagio sull’Iran e non solo

Il film del regista iraniano Jafar Panahi, incarcerato di nuovo ad agosto, cerca la flebile luce della razionalità nella notte dell’irrazionalità, e parla alle nostre società, fondate non solo sulla paura ma anche sulla paura di ciò che non esiste. Leggi

In viaggio è un documentario dedicato alla voce umana del papa

Seguendo lo sguardo del papa sul mondo il regista Gianfranco Rosi non giudica mai e ci lascia liberi di formulare le nostre opinioni, anche grazie a un montaggio che trasforma in modo formidabile i materiali sonori e visivi. Leggi

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

I film della settimana

Le recensioni dalla stampa internazionale. Leggi

Distopia all’italiana

La premessa di Siccità è ambiziosa e Paolo Virzì è all’altezza. Il regista toscano ci mostra Roma come non l’abbiamo mai vista. Leggi

pubblicità
La notte del 12 è un film su tutte le donne uccise dagli uomini

Dominik Moll firma un’opera sulla circolarità del male usando tutti i registri del noir per fotografare una società ossessivamente maschilista, che getta sulle donne uccise la colpa della loro morte. Leggi

La cosa riprende vita

Il film La cosa, di Nanni Moretti, è stato recentemente restaurato e sarà proiettato il 29 settembre a Ferrara. Leggi

I film della settimana

Le recensioni della stampa internazionale. Leggi

Maigret di Patrice Leconte rinnova il fascino del cinema d’atmosfera

Senza retorica e senza lasciarsi intrappolare dalla trama, il regista francese torna con un film che tocca le corde del sentire contemporaneo. Così come I figli degli altri della regista Rebecca Zlotowski che fa dell’alterità la normalità. Leggi

Vengeance è una satira nera sulle divisioni culturali degli Stati Uniti

L’attore di The office, B.J. Novak, debutta alla regia raccontando le vicende di uno scrittore di Brooklyn arrivato in Texas per realizzare un podcast sul dolore di una famiglia. E firma una satira efficace sulle distorsioni della nostra epoca. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.