Cinema

Fanny Liatard e Jérémy Trouilh raccontano una scena di Gagarine

“In questa sequenza i tre protagonisti si rifugiano in una sorta di giardino dell’eden costruito da loro stessi. E la musica aggiunge un senso politico e fantastico al tutto”, spiegano i registi del film. Leggi

Esterno notte di Bellocchio vuole scuotere il rimosso sul delitto Moro

Il regista crea un ideale romanzo in più parti sul sequestro dello statista e il grande trauma nazionale. Dopo Buongiorno notte racconta chi guardava dall’esterno la prigionia del presidente della Democrazia cristiana. Leggi

pubblicità
Mobilitazione a Teheran contro l’arresto di due registe

Firouzeh Khosrovani e Mina Keshavarz sono in carcere da una settimana senza nessuna accusa formale. Il mondo del cinema chiede la loro liberazione e rivendica spazi di libertà. Leggi

Paolo Moretti racconta l’audacia della Quinzaine des réalisateurs

A pochi giorni dall’inizio del festival di Cannes, il direttore della Quinzaine, la sezione rivolta all’innovazione e alla sperimentazione cinematografica, presenta l’edizione 2022 e racconta il suo lavoro. Leggi

Apollo 10 e mezzo è un tributo troppo nostalgico al mondo del passato

L’opera autobiografica di Linklater celebra la cultura e la famiglia tipo degli anni cinquanta e sessanta in modo acritico. Un viaggio di ritorno nostalgico all’infanzia, trascorsa nella periferia di Houston negli anni dell’allunaggio. Leggi

pubblicità
Dario Albertini racconta una scena di Anima bella

“Abbiamo girato che eravamo tutti molto stanchi, ma di quella stanchezza che serviva per la resa della sequenza”, spiega il regista del film. Leggi

Teatroteka. La Polonia, dal palco allo schermo

Al cinema Farnese di Roma arriva una rassegna di film di registi polacchi, tratti da opere teatrali di autori polacchi. Leggi

Charline Bourgeois-Tacquet racconta una scena di Gli amori di Anaïs

“Qui il rapporto tra le protagoniste fa un passo avanti. Prima era basato solo sulla complicità intellettuale, ora entra in ballo anche il corpo”, spiega la regista del film. Leggi

The northman, indicazioni per il Valhalla

Robert Eggers si cimenta con un film ad alto budget. E se la cava bene senza rinunciare al suo gusto accademico per i dettagli. Leggi

Mehdi Barsaoui racconta una scena di Un figlio

“Qui Meriem, la protagonista, deve confessare un suo segreto al marito. Volevo evitare l’aspetto sensazionalistico, così ho scelto un’inquadratura statica, senza giudizi”, spiega il regista del film. Leggi

pubblicità
La quiete di Una madre, una figlia nasconde il dramma

Mahamat-Saleh Haroun racconta spesso il collettivo sotto il prisma dei singoli e dell’intimo. Per la prima volta mette al centro alcuni personaggi femminili con i quali racconta il suo paese, il Ciad, e le sue forme di solidarietà. Leggi

Mahamat-Saleh Haroun racconta una scena di Una madre, una figlia

“In questa scena non ci sono dialoghi, ma solo musica e montaggio. È la mia idea di cinema”, spiega il regista del film. Leggi

Michel Franco racconta una scena di Sundown

“In questa scena i due protagonisti sono l’uno di fronte all’altro, ma di fatto non comunicano. Ho usato campo e controcampo per rendere l’idea di come non riescano a dialogare veramente”, spiega il regista del film. Leggi

La biografia di Mike Nichols aiuta a sfidare questo tempo di guerra

Nella vita del regista di Il laureato ho trovato ispirazione per distrarmi dalla guerra. La sua storia rappresenta un gigantesco “vai al diavolo!” rivolto a tutti i bastardi assassini, di allora e di oggi. Leggi

Éric Gravel racconta una scena di Full Time - Al cento per cento

“Qui la protagonista, Julie, che lavora come cameriera a Parigi, partecipa a un colloquio per un nuovo lavoro. E solo in questo momento capiamo chi è veramente”, spiega il regista del film. Leggi

pubblicità
Tornare adolescenti con Licorice Pizza

Nel nuovo film di Paul Thomas Anderson si scontrano l’esplosione vitale dei ragazzi con la falsità rigida degli adulti. Il tono è leggero, surreale. Ma il contenuto è politico. Leggi

Batman, l’eroe inquieto che si muove tra luci e ombre

The Batman di Matt Reeves esce nelle sale il 3 marzo. È un film importante perché consente una riflessione sulle grandi produzioni hollywoodiane e sui luoghi della memoria del cinema. Leggi

Tommaso Landucci racconta una scena di Caveman – Il gigante nascosto

“Qui si vede la discesa Filippo Dobrilla nella grotta in cui ha scolpito la sua opera. L’aspetto più complicato è stato rendere l’idea che lui fosse in assoluta solitudine lì dentro”, spiega il regista del documentario. Leggi

Ciro De Caro racconta una scena di Giulia – Una selvaggia voglia di libertà

“In questa sequenza si scontrano due mondi. Da una parte c’è Giulia, la protagonista, col suo animo ribelle. Dall’altra, chi non la comprende e vuole vivere secondo i canoni prestabiliti”, spiega il regista del film. Leggi

La crociata ci fa mettere nei panni dei nostri figli

Il nuovo film di Louis Garrel racconta la crisi dei ceti medio-alti, con origini culturali progressiste e di sinistra. Mentre le nuove generazioni protestano per il loro futuro e contro il cambiamento climatico, loro restano immobili, inermi. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.