Cinema

Tommaso Mottola racconta una scena di Karenina & I

“Alla fine di un lungo percorso di ricerca sulle tracce di Anna Karenina, mi rendo conto di aver toccato un tema tanto imprevisto quanto profondo: il ricordo della nostra infanzia”, spiega il regista. Leggi

Sofia e gli altri film del weekend

Le donne di una famiglia di Casablanca nell’opera prima di Meryem Benm’Barek. E poi tanti film tratti da romanzi e racconti autobiografici. Leggi

pubblicità
Meryem Benm’Barek racconta una scena di Sofia

“Questa sequenza affronta il tema del divieto di partorire fuori dal matrimonio in Marocco”, spiega la regista. “Per me era importante permettere allo spettatore di immedesimarsi nella sofferenza fisica della ragazza”. Leggi

Captain Marvel e gli altri film del weekend

Come dimostra il film di Anna Boden e Ryan Fleck, il Marvel cinematic universe è in continua espansione e finirà per inghiottire ogni cosa. Leggi

Sandra Vannucchi racconta una scena di La fuga

“In questa sequenza abbiamo piantato i primi semi dell’atto di ribellione della protagonista undicenne che avverrà più avanti”, spiega la regista. Leggi

pubblicità
Enrico Parenti racconta una scena di Soyalism

“Il documentario parla di come le monocolture di soia stiano aumentando in tutto il mondo, in particolare in Sudamerica”, spiega il regista. Leggi

La casa di Jack e gli altri film del weekend

Per apprezzare il film di Lars von Trier bisogna essere molto motivati, pronti a non cadere nei suoi tranelli e decisi a mantenere alta la concentrazione. Leggi

L’orrore e l’empatia nel film La casa di Jack

In un equilibrio mirabile tra il grave e il faceto, l’orrido e il poetico, si muove dall’inizio alla fine il nuovo film di Lars Von Trier. Leggi

Simone Spada racconta una scena di Domani è un altro giorno

“Questa sequenza mostra come nei momenti di paura le persone spesso celebrano il bello della vita”, spiega il regista. Leggi

Napoli e i suoi giovani che non si fanno addomesticare

La paranza dei bambini di Giovannesi e Selfie, il documentario di Ferrente, affrontano la marginalità degli adolescenti a Napoli con intensità diverse. Leggi

pubblicità
Hervé Mimran racconta una scena di Parlami di te

“In questa sequenza il protagonista è appena tornato a casa dopo aver avuto un ictus e sta cercando di imparare di nuovo a vivere”, spiega il regista. Leggi

Buona notte degli Oscar a tutti

Impossibile o quasi azzeccare il pronostico su chi vincerà gli ambitissimi Academy award. Altrettanto impossibile sottrarsi al gioco di provare a indovinare, almeno nelle categorie principali Leggi

Gjorce Stavreski racconta una scena di L’ingrediente segreto

“In questa sequenza il mix di realtà e umorismo surreale ha raggiunto l’apice, in tutto il film ho cercato un equilibrio tra questi due opposti”, spiega il regista. Leggi

Il film Roma è celebrato per le ragioni sbagliate

Roma di Alfonso Cuarón è acclamato per un errore di lettura quasi osceno.
L’opinione di Slavoj Žižek. Leggi

The front runner. Il vizio del potere e gli altri film del weekend

Il film di Jason Reitman racconta la breve campagna elettorale di Gary Hart, nel 1988. Ma la vera front runner è Melissa McCarthy, protagonista di Copia originale. Leggi

pubblicità
Tutti i cortometraggi in gara per gli Oscar 2019

La notte del 24 febbraio si terrà a Los Angeles la 91ª cerimonia di premiazione degli Oscar. Tra le ventiquattro categorie in gara, tre sono dedicate ai cortometraggi. Leggi

Babak Jalali racconta una scena di Land

“Uno dei temi del film riguarda il destino di un nativo americano che muore mentre presta servizio nell’esercito statunitense”, spiega il regista. Leggi

Alita. Angelo della battaglia e gli altri film del weekend

Il film di Robert Rodriguez, tratto dalla serie manga Gunnm, vorrebbe essere il primo di una lunga serie. In sala anche La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi e Un’avventura di Marco Danieli. Leggi

Il corriere. The mule e gli altri film del weekend

Auguriamo a tutti di arrivare a 88 anni con la lucidità di Clint Eastwood, che tra l’altro è anche un grande regista. Leggi

Olivier Ayache-Vidal racconta una scena di Il professore cambia scuola

“In questa scena l’insegnante capisce che non sono gli alunni a doversi adattare a lui, ma il contrario”, spiega il regista. Leggi

pubblicità