Cinema

Parasite e gli altri film del weekend

Lo spettro del film di Bong Joon-ho è talmente ampio da farci dimenticare l’esistenza stessa dei generi cinematografici. In uscita anche La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti. Leggi

I fantasmi di Joker siamo noi

Siamo in un mondo che sta per perdere le sue ultime batterie, le sue ultime energie. O forse le ha già terminate e non se n’è ancora reso conto. Leggi

pubblicità
Hanna Slak racconta una scena di Il segreto della miniera

“In questa sequenza ci accorgiamo che tra i personaggi c’è un segreto di cui, in famiglia, non si può parlare”, spiega la regista del film. Leggi

I fratelli Dardenne raccontano una scena di L’età giovane

“In questa sequenza il protagonista Ahmed sta scoprendo il desiderio erotico. È un desiderio che lui non conosce, perché la sua religione glielo vieta”, spiegano i registi belgi Jean-Pierre e Luc Dardenne. Leggi

Una scena di Vivere, che rischio raccontata dai registi

“Questa scena mostra come Cesare Maltoni creò dal nulla, negli anni sessanta, il laboratorio di prevenzione oncologica di Bologna”, spiegano i registi del documentario. Leggi

pubblicità
Sole e gli altri film del weekend

Nel lungometraggio d’esordio di Claudio Sironi due ragazzi condividono un’esperienza al limite. In uscita anche due horror buoni per Halloween e il film di Downton abbey. Leggi

I rohingya protagonisti di Manta Ray, un film poetico e onirico

Il regista tailandese Aroonpheng descrive il nostro odio insensato verso l’altro, anche se è un derelitto. La giungla è il nostro inconscio, il suo labirinto. Leggi

Carlo Sironi racconta una scena di Sole

“Questa sequenza rispecchia molto l’atmosfera del film, ma allo stesso tempo ne rappresenta un’eccezione”, spiega il regista. Leggi

Babis Makridis racconta una scena di Miserere

“Questa è una delle scene che preferisco. Rappresenta il tono del film e la mia idea di commedia generale”, spiega il regista greco. Leggi

Yuli è una storia di danza e libertà

La regista ​Icíar Bollaín ha scelto di raccontare la storia del famoso ballerino cubano Carlos Acosta usando la danza come specchio della realtà. Leggi

pubblicità
Grazie a Dio è un film cristiano sulla pedofilia nella chiesa

Collettivo e al contempo intimo, il nuovo lungometraggio di François Ozon sovverte lungo la storia le apparenze del processo narrativo, così come le apparenze ingannano dietro la tonaca. Leggi

Alessandro Cattaneo racconta una scena di Res creata

“Abbiamo girato questa scena nella zona dell’Appennino emiliano. La notte prima c’era stata un’abbondante nevicata”, dice il regista del documentario. Leggi

François Ozon racconta una scena di Grazie a Dio

“In questa sequenza abbiamo usato una foto per ricordare che la chiesa avrebbe il compito di proteggere i più deboli”, spiega il regista del film. Leggi

La verità e gli altri film del weekend

Dopo aver aperto la Mostra del cinema di Venezia arriva in sala il primo film francese di Hirokazu Kore’eda. In uscita anche la commedia di Jonathan Levine Non succede. Ma se succede… Leggi

Andrea Segre racconta una scena di Il pianeta in mare

“Durante le riprese stavo cercando situazioni che potessero sorprendermi, che non avrei potuto prevedere”, spiega il regista del documentario ambientato a porto Marghera. Leggi

pubblicità
Ad astra: un’odissea non solo nello spazio

Il film di James Gray è fantascienza d’autore che, senza rinunciare allo spettacolo, ci spinge lontani dalla nostra umanità, per farcela ritrovare. Leggi

Una scena di Il varco raccontata dai registi

“Questa scena è formata da filmati di propaganda e di cinegiornale, ma anche da video amatoriali realizzati durante la campagna di Russia”, spiegano Federico Ferrone e Michele Manzolini. Leggi

Yesterday e gli altri film del weekend

Il film di Danny Boyle è divertente e ha ritmo, ma non riserva particolari sorprese. In uscita anche Ad astra di James Gray e Last blood, l’ultima scampagnata di John Rambo. Leggi

Una serata al cinema

Meeting Gorbachev, Eldorado, Ride sono alcuni dei titoli di film e documentari che saranno proiettati a Ferrara durante il festival di Internazionale. Leggi

Nicholas de Pencier racconta una scena di Antropocene - L’epoca umana

“Questa lenta ripresa sulle cave di marmo a Carrara è stata realizzata con un drone. Volevamo mostrare l’incredibile estetica di questo luogo”, spiega il regista del documentario. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.