Cinema

La crociata ci fa mettere nei panni dei nostri figli

Il nuovo film di Louis Garrel racconta la crisi dei ceti medio-alti, con origini culturali progressiste e di sinistra. Mentre le nuove generazioni protestano per il loro futuro e contro il cambiamento climatico, loro restano immobili, inermi. Leggi

Antongiulio Panizzi racconta una scena di The girl in the fountain

“Monica Bellucci studia i movimenti e la fisicità di Anita Ekberg. È una scena che rappresenta molto bene il film, il dialogo tra due dive di epoche diverse”, spiega il regista. Leggi

pubblicità
È andato tutto bene è un viaggio nel dolore del genere umano

Il nuovo film di François Ozon unisce la dimensione intima della sofferenza a quella collettiva, raccontando la storia di André Bernheim: un anziano cinico e burbero che la famiglia accompagna in un percorso di morte assistita. Leggi

Peter Bogdanovich, il reietto che amava Hollywood

Il regista newyorchese, attore, critico e storico del cinema, è morto a Los Angeles. Aveva 82 anni. Leggi

Ricostruire una realtà in frantumi con Matrix Resurrections

L’ultimo capitolo della saga delle sorelle Wachowski intreccia tante tematiche fondamentali come fossero le facce di una sola problematica. Ovvero: tutto è illusione. Leggi

pubblicità
In cerca di conforto. Film visti nel 2021

In un anno complicato, un po’ di conforto può arrivare da dove meno te lo aspetti. Leggi

Tiepide acque di primavera esplora gli spiriti guida della Cina moderna

Nella sua opera prima Gu Xiaogang narra una saga familiare, presentando il potente e trascinante affresco intimo e collettivo di un preciso momento storico in cui i confini tra romanzo e autobiografia si annullano. Leggi

Il maestro incantatore

Hayao Miyazaki è il più noto autore del cinema d’animazione giapponese. Quasi dieci anni fa aveva annunciato il suo ritiro. Oggi, a ottant’anni, sta lavorando a un nuovo film. Leggi

Nello specchio del Re Granchio

Il film di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis racconta la leggenda di Luciano, dalla Tuscia alla terra del fuoco: un po’ favola, un po’ western, un po’ pittura. Leggi

Encanto parla della Colombia senza stereotipi

Il nuovo film d’animazione della Disney racconta la storia di una famiglia colombiana provando a restituire la complessità del paese e delle sue radici, soprattutto quelle africane Leggi

pubblicità
Scompartimento n. 6, un road movie dolce e quasi sonnambulo

Juho Kuosmanen firma un lavoro sulla scoperta dell’altro, psichedelico ma soffuso. Un incontro tra due persone agli antipodi tra loro, in viaggio sulla Transiberiana. Un vero, autentico film natalizio. Leggi

La poesia di Annette mette in scena l’ego creativo degli artisti

All’inizio il film di Leos Carax ricorda un musical, ma l’apparenza inganna: ipnotica e incantatoria, l’opera è impregnata di ambivalenza. Leggi

Eternals, missione compiuta

Con il film di Chloé Zhao l’universo cinematografico Marvel apre un nuovo ciclo potenzialmente molto ampio. Leggi

Tutte le madri di Pedro Almodóvar

Il nuovo film del regista spagnolo è intergenerazionale e transnazionale e affronta i temi importanti della memoria collettiva. Leggi

Perché sui set cinematografici si usano pistole vere

La morte accidentale della direttrice della fotografia di Rust, uccisa sul set da un colpo di pistola sparato da Alec Baldwin, è la spia di un sistema che non garantisce la sicurezza dei suoi lavoratori. Leggi

pubblicità
L’umanità e la fragilità di France sono lo specchio di un paese

Il nuovo film di Bruno Dumont racconta la storia di una giornalista che porta il nome del suo paese, è bella e piena di sé. Ma la “tela” dello schermo patinato e levigato della tv è destinata a rompersi. Leggi

Sole

Futura è un viaggio in più di venti città italiane grandi e piccole. Ragazze e ragazzi parlano di lavoro, scuola, paure, amore, amicizie, sogni e fanno capire che paese è e sarà l’Italia. Leggi

No time to die o Titane? E perché non tutti e due?

In sala c’è l’imbarazzo della scelta. L’occasione giusta per tornare al cinema, se ancora non l’avete fatto. Leggi

Quo vadis, Aida? è una radiografia perfetta della guerra

Esce in Italia il film della regista Jasmila Žbanić, un capolavoro e una lezione di cinema che interroga sulle bugie e i silenzi, anche nostri, sul massacro di Srebrenica ordinato da Ratko Mladić nel luglio 1995. Leggi

Bette Davis è la persona che può insegnarci meglio come vivere ora

Perdutamente tua è la storia di una donna che si emancipa e trova il suo posto nel mondo. Tenta come noi di uscire di nuovo alla luce e ci dice che quel che abbiamo al momento è abbastanza bello da bastarci. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.