• 16 Feb 2016 13.38

Mosca respinge le accuse di aver compiuto crimini di guerra in Siria

16 febbraio 2016 13:38

Mosca respinge le accuse di aver compiuto crimini di guerra in Siria. Almeno cinquanta persone sono morte ieri nei bombardamenti che hanno colpito cinque ospedali e due scuole nelle province settentrionali di Aleppo e di Idlib. Secondo l’Onu, si è trattato di raid mirati e costituiscono crimini di guerra. Diversi paesi, tra cui la Turchia, hanno accusato la Russia di essere responsabile dei bombardamenti. Il Cremlino ha smentito.

pubblicità

Da non perdere

Come cambia l’America. La nuova copertina di Internazionale
Cos’è il Plan Condor e perché è finito sotto processo in Italia
Yahya Jammeh, il leader del Gambia che non vuole lasciare il potere

In primo piano