Pannelli solari a Oakland, California, 2016. (Lucy Nicholson, Reuters/Contrasto)

Batterie per tutti 

Pannelli solari a Oakland, California, 2016. (Lucy Nicholson, Reuters/Contrasto)
18 luglio 2019 16:30

Le batterie sono fondamentali per assicurare al pianeta grandi quantità di energia pulita in futuro. Per fortuna, scrive la rivista statunitense Grist, il costo delle batterie è in rapido calo e siamo molto più vicini a questo futuro di quanto si pensava. In meno di un anno il costo delle batterie agli ioni di litio si è ridotto del 35 per cento. Se le batterie sono più economiche, possiamo conservare maggiori quantità di energia solare ed eolica, anche quando il Sole non splende e il vento non soffia. In Florida e California, negli Stati Uniti, sono già in costruzione delle centrali solari complete di batterie per conservare l’energia, che presto potrebbero sostituire le centrali a metano. La riduzione del costo delle batterie è avvenuta in anticipo rispetto alle previsioni degli analisti finanziari, che avevano prospettato la fine del 2020. Anche il costo dell’energia solare ed eolica è in calo in tutto il mondo.

Alla base della svolta ci sono le innovazioni tecnologiche, le economie di scala, una forte competizione e una maggiore esperienza nella produzione. Se continuerà questa tendenza alla riduzione del costo delle batterie e dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili, le automobili elettriche potrebbero diventare più convenienti rispetto a quelle a benzina. Anche la reti elettriche dovranno adeguarsi alla transizione, perché in passato la California, il Texas e la Germania hanno dimostrato di non essere pronti a gestire l’energia prodotta da fonti solari ed eoliche.

Questo articolo è uscito sul numero 1302 di Internazionale. Compra questo numero|Abbonati

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La musica di Clap! Clap! per i Sassi di Matera
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.