Dopo un bombardamento nel quartiere di Salihiya, ad Aleppo, il 10 settembre 2016. (Ibrahim Ebu Leys, Anadolu Agency/Ansa)

Le macerie della Siria

13 settembre 2016 13:01

La sera del 12 settembre è entrato in vigore un fragile cessate il fuoco in Siria, il secondo tentativo dall’inizio del 2016 di mettere fine a cinque anni di guerra. La tregua è stata negoziata dalla Russia e dagli Stati Uniti, e successivamente approvata dal governo di Damasco e dai principali gruppi ribelli.

Nei giorni precedenti il cessate il fuoco, l’aviazione governativa ha continuato a bombardare alcune importanti città controllate dai ribelli, causando molte vittime civili.

Le foto sono state scattate tra il 5 e l’11 settembre 2016.

pubblicità

Articolo successivo

Israele dovrebbe ascoltare le parole dei palestinesi
Gideon Levy