Siria

Siria

Capitale
Damasco
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Lira siriana
Superficie
La tragedia senza fine dei civili di Idlib

I 900mila sfollati di Idlib non hanno un posto dove andare, intrappolati tra la violenza delle forze del dittatore siriano Assad e l’impermeabile frontiera turca. Una catastrofe umanitaria di fronte alla quale l’occidente sembra indifferente. Leggi

Portuali

“Non possiamo sentirci tranquilli con la nostra coscienza quando carichiamo navi con materiale che viene usato nelle guerre in giro per il mondo”. La protesta dei lavoratori del porto di Genova. Leggi

pubblicità
A Idlib è in corso la peggior tragedia umanitaria del secolo

Secondo le Nazioni Unite circa 900mila persone, tra cui moltissimi bambini, sono in marcia nel cuore dell’inverno siriano per sfuggire a un’offensiva guidata dall’esercito di Bashar al Assad appoggiato dall’aviazione russa. Leggi

Il limbo dei profughi siriani rifiutati dal Libano e in pericolo in Siria

Non possono tornare in Siria perché rischiano di essere incarcerati o di essere mandati al fronte, ma sono sempre più in pericolo anche nel paese che non gli garantisce diritti. Leggi

A Idlib turchi e siriani rischiano un’escalation

Centinaia di migliaia di persone sono in fuga, strette tra la frontiera turca (chiusa) e l’offensiva siriana. Medici senza frontiere parla di uno “tsunami umano” e di ospedali bombardati quotidianamente. Leggi

pubblicità
Le storie dei rifugiati siriani arrivati in Italia in aereo

Sono 86 e sono arrivati dal Libano con il nuovo corridoio umanitario, da quattro anni l’unica via legale per arrivare in Europa. Leggi

Da Berlino piovono buone intenzioni sulla tregua in Libia

La conferenza sul conflitto non è stata inutile. Ma il testo presenta anche una grande debolezza: non esiste un controllore e non esistono sanzioni per coloro che non rispetteranno l’accordo. Leggi

In Siria i civili sono ancora sotto attacco

La tragedia umanitaria in corso a Idlib rivela ancora una volta l’indifferenza internazionale nei confronti della popolazione siriana. Leggi

For Sama racconta quell’Aleppo che il mondo non ha salvato

For Sama è il film più potente mai uscito sulla guerra in Siria. La regista, Waad al Kateab, l’ha girato ad Aleppo durante l’assedio e ha lavorato come una giornalista embedded, a fianco delle vittime della guerra, soprattutto bambini. Leggi

Una guida per decifrare il linguaggio di Erdoğan

Cosa si nasconde dietro le parole del presidente turco quando usa i concetti di lotta al terrorismo, sicurezza, intervento in Siria, Kurdistan e colonialismo. Leggi

pubblicità
Qualche interrogativo sulla morte di Al Baghdadi

Trump toglie il sostegno ai curdi, ma il Pentagono dichiara che sono stati loro a fornire le informazioni per l’operazione contro il capo dei jihadisti. Perché? Cosa succederà adesso nella regione? E qual è il futuro dell’Is? Leggi

Abbandonare i curdi è insensato come la guerra in Siria

Sono un curdo della Siria del nord, e da anni fotografo la guerra. Ho visto morte e sofferenza. Ma poi potevo sempre tornare alla sicurezza della mia casa. Ora non è più così. Leggi

Stati Uniti e Turchia trovano un’intesa sulla pelle dei curdi

La crisi è lontana dalla fine, anche se un’interruzione dei combattimenti per qualche giorno è una buona notizia per le circa 300mila persone sfollate. Leggi

Trump è l’apprendista stregone della diplomazia

Il presidente degli Stati Uniti agisce d’istinto, e stavolta l’istinto l’ha persuaso a riportare a casa le truppe dalla Siria, dove ha lasciato il campo libero alla Turchia e alla Russia. Leggi

L’Unione europea è divisa di fronte all’offensiva turca in Siria

L’Europa non ha né i mezzi né la volontà politica di sostituirsi agli Stati Uniti per proteggere le popolazioni curde in Siria. Leggi

pubblicità
Putin è il grande vincitore dell’intervento turco in Siria

Abbandonati dagli Stati Uniti, i curdi si sono rivolti all’unica alternativa rimasta: il regime siriano, male minore rispetto al nemico storico turco. Leggi

Il cinico ricatto di Erdoğan all’Europa

La minaccia di Erdoğan è vergognosa perché usa milioni di profughi siriani in fuga dalle atrocità del loro paese. L’aveva già fatto nel 2015 strappando all’Ue un accordo per chiudere le frontiere turche. Leggi

L’operazione turca in Siria dimostra che Trump ha abbandonato i curdi

Il disimpegno statunitense lascia campo libero a una potenza regionale predatrice che agisce difendendo i propri interessi. Leggi

L’abbandono dei curdi sarebbe stato un errore strategico

Donald Trump prima ha annunciato il ritiro delle truppe statunitensi dalla Siria, poi ha fatto marcia indietro. Se fosse stata messa in atto, questa decisione avrebbe avuto delle conseguenze importanti. Leggi

Di fronte a una guerra

Una mostra a Milano presenta il lavoro di Emanuele Satolli e Alessio Romenzi, due fotoreporter italiani che negli ultimi anni hanno raccontato con profondità e sensibilità i conflitti in Medio Oriente. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.