Siria

Siria

Capitale
Damasco
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Lira siriana
Superficie
Il papa scrive ad Assad per chiedere la fine delle violenze del regime

Una lettera del papa certifica che nelle carceri siriane avvengono violenze di ogni genere, torture ed esecuzioni. E chiede sicurezza per gli sfollati che tornano a casa. Un passo molto forte per la diplomazia vaticana in Medio Oriente. Leggi

Nessuna assoluzione per Assad

Un rapporto appena pubblicato analizza cinquemila documenti dei servizi segreti siriani abbandonati durante la guerra. Il materiale permette di preparare un processo per crimini di guerra contro Assad e gli uomini del regime. Leggi

pubblicità
La campagna russa in Siria lascia i civili senza protezione

Idlib è il cimitero dell’illusione di una comunità internazionale. Gli Stati Uniti e la Russia vogliono agire in Medio Oriente senza più mediazioni diplomatiche. Leggi

Ho fotografato il conflitto siriano dall’inizio alla fine 

Dalle prime manifestazioni della primavera araba all’arrivo dei jihadisti e alla fine del progetto di un califfato: in mezzo, 370mila morti e 13 milioni di profughi. Il racconto di un testimone della guerra in Siria. Leggi

In Medio Oriente i cristiani non devono essere al servizio dei regimi

Mentre si susseguono le voci sulla sorte di Paolo Dall’Oglio, rapito in Siria nel 2013, la lezione del gesuita continua a proporre un modello di cittadinanza plurale che garantisca una pace stabile. Leggi

pubblicità
I missili della discordia tra Stati Uniti e Turchia

Il presidente turco, nel suo sogno di restituire alla Turchia la grandezza ottomana, collabora con la Russia e l’Iran sulla Siria, attacca l’occidente di cui dovrebbe essere alleato e ignora qualsiasi critica sui diritti umani. Leggi

Il sogno di tornare in Siria

Dal 2011 la fotografa Dalia Khamissy racconta le storie dei profughi siriani che vivono in Libano. Le sue foto sono in mostra a Firenze al festival Middle East now. Leggi

In Siria la rivoluzione ha perso anche la guerra delle immagini

La Siria degli Assad è stata per quasi cinquant’anni uno dei buchi neri dell’informazione mondiale. Ora gli attivisti sono stati privati nuovamente della loro voce, spiega la ricercatrice Donatella Della Ratta. Leggi

Finita l’utopia jihadista, le giovani occidentali vogliono tornare a casa

Sono partite dall’occidente, giovani e adolescenti, per raggiungere “l’utopia del califfato”. Arrivate in Siria, si sono sposate con i jihadisti e sono diventate madri. La loro sorte pone questioni politiche e morali ai governi occidentali. Leggi

La morte di un jihadista francese segna la fine del califfato

Fabien Clain aveva rivendicato gli attentati di Parigi. Ora il problema è il reinserimento dei miliziani europei e delle loro famiglie. Leggi

pubblicità
Che fare con i jihadisti europei rimpatriati dalla Siria

La Francia è divisa sul rimpatrio dei jihadisti francesi e delle loro famiglie. Una questione che interessa tutta l’Europa e gli Stati Uniti. Leggi

Lo scontro tra Israele e Iran si accende in Siria

C’è il rischio che la fine della guerra in Siria si trasformi nell’inizio di un altro conflitto armato. Leggi

Erdoğan e Trump creano il caos a danno dei curdi

È stato il presidente turco a convincere Trump che fosse una buona idea ritirare le truppe statunitensi dalla Siria. La Turchia sarebbe stata felice di occuparsene. Leggi

Il male minore per i curdi in Siria

Dopo l’annuncio del ritiro degli Stati Uniti, i curdi siriani non hanno molte scelte e temono un’offensiva turca sul territorio siriano che controllano. Leggi

Il ritiro degli Stati Uniti dalla Siria e l’inaffidabilità di Donald Trump

Il presidente americano non si aspettava una reazione così forte alla sua decisione sulla Siria: è la lealtà verso gli alleati a essere chiamata in causa. Leggi

pubblicità
Trump ritira le truppe dalla Siria e abbandona i curdi

Gli Stati Uniti lasciano alla Russia e all’Iran la possibilità di godere dei frutti del loro intervento a sostegno di Assad. La Turchia ne approfitterà a spese dei curdi. Leggi

Still recording mostra la quotidianità della guerra in Siria

I registi Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub volevano usare la videocamera come un’arma e raccontare la guerra in Siria. L’oggetto ha poi preso il sopravvento sui suoi creatori. Leggi

Sono riusciti a far tacere la voce libera della Siria

Il giornalista siriano Raed Fares è stato ucciso il 23 novembre a Kafranbel. Con lui muore l’ultima speranza dei siriani di essere ascoltati dal mondo. Leggi

Il gruppo Stato islamico raccontato dai suoi disertori

L’inchiesta condotta da Gabriele Del Grande per la stesura del libro Dawla è di altissima qualità. Si legge come una spy story piena di aneddoti che fanno chiarezza sulle ragioni dell’impegno dei jihadisti. Leggi

La magistratura francese si occupa dei criminali di guerra siriani

I giudici vorrebbero processare tre uomini chiave del governo siriano per la scomparsa e la morte di due cittadini franco-siriani. Ma il procedimento rischia di restare lettera morta. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.