Una giovane conduttrice trasmette in diretta streaming dall’agenzia Three minute tv a Pechino, aprile 2017. (Damir Sagolj, Reuters/Contrasto)

Nuove star di internet

30 maggio 2017 14:55

“Voglio che mi guardino sempre più persone, che spendano huajiao per me”, dice Jing Qi, una presentatrice part time, riferendosi alla valuta virtuale che i suoi follower le offrono sull’app di streaming Huajiao.

Sono decine di migliaia i giovani cinesi che sperano di diventare famosi con i video in diretta streaming. Spesso sono persone insoddisfatte professionalmente che, in questo modo, possono guadagnare anche il doppio.

Per aumentare le possibilità di avere successo, molti presentatori del web si sottopongono a interventi estetici per essere più attraenti: Three Minute Tv, un’agenzia che forma giovani presentatori, organizza anche prestiti bancari per gli interventi chirurgici. Le ragazze che fanno parte dell’agenzia passano il giorno davanti a un computer, in piccole cabine arredate come camere da letto da cui chattano, flirtano e cantano con il pubblico, incoraggiandolo a comprare i regali virtuali.

Il fenomeno, inesistente fino a tre anni fa, ha stimolato la crescita di un mercato miliardario in Cina. La rapida crescita del settore ha attratto i grandi nomi del settore tecnologico, come Tencent e Alibaba, che sperano di migliorare servizi già esistenti – tra cui e-commerce, social network e giochi online – con lo streaming.

Le foto sono state scattate da Damir Sagolj e Thomas Peter nell’agenzia Three minuts tv di Pechino ad aprile del 2017.

pubblicità

Articolo successivo

Cosimo Gomez racconta una scena di Brutti e cattivi