Un artista di strada ha lasciato il suo boa constrictor su una barra usata dai culturisti di Venice beach. (Dotan Saguy)

Ultimi giorni in paradiso

24 luglio 2018 17:32

Negli ultimi tre anni il fotografo Dotan Saguy ha documentato i luoghi e le persone che animano il lungomare di Venice beach, a ovest di Los Angeles, in California. Saguy ha incontrato artisti locali, surfisti, culturisti, musicisti, venditori ambulanti e senza dimora, e ha passato molto tempo con loro per conoscere il modo in cui vivono nel quartiere.

“Ho voluto mostrare questo paradiso bohémien che rischia di scomparire. La gentrificazione sta spingendo sempre più persone che vivono a Venice a spostarsi in quartieri meno costosi”, spiega il fotografo. Secondo alcuni studi, negli ultimi cinque anni Venice è diventato uno dei quartieri più cari di Los Angeles.

“Saguy ha fotografato tutti gli abitanti di Venice senza giudicarli. Sono istantanee uniche che descrivono l’ultimo baluardo di una libertà spensierata”, si legge nella prefazione del libro Venice beach: the last days of a bohemian paradise, che sarà pubblicato il 7 agosto dalla casa editrice Kehrer Verlag.

Il lavoro di Saguy sarà anche esposto alla Venice arts gallery di Los Angeles, dal 7 agosto al 21 settembre.

pubblicità