Casa del sale, Cervia. (Silvia Camporesi)

Nel paese delle meraviglie

28 settembre 2018 16:33

La fotografa Silvia Camporesi ha intrapreso un nuovo viaggio in Italia, regione per regione, per andare alla scoperta di luoghi speciali e poco conosciuti.

Se in Atlas Italiae aveva raccontato i luoghi abbandonati che rischiano di scomparire, per Mirabilia si è concentrata su paesaggi spettacolari, costruzioni bizzarre e musei insoliti che costituiscono un patrimonio unico e poco conosciuto. Dalle cave di marmo di Carrara al vulcano più piccolo d’Europa in Emilia Romagna, Camporesi traccia un percorso personale costruito su una selezione percettiva ed emozionale, con cui rende giustizia a luoghi che evocano grande forza e bellezza.

Silvia Camporesi è nata a Forlì nel 1973. Mirabilia è in mostra alla Maria Livia Brunelli home gallery di Ferrara fino al 6 gennaio. In occasione del festival di Internazionale, il 5 ottobre Camporesi dialogherà con la giornalista e scrittrice Concita De Gregorio e la psicanalista Chiara Baratelli nell’incontro Chi sono io?. Nella stessa giornata la fotografa farà una visita guidata della mostra.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.