24 novembre 2014 07:31

Stefano Bonaccini è il nuovo presidente della regione Emilia-Romagna e Mario Oliverio è il presidente della regione Calabria, entrambi sostenuti dallo schieramento di centrosinistra.

In Emilia-Romagna, dopo lo scrutinio di 4.512 seggi su 4.512, Stefano Bonaccini ha preso il 49 per cento dei voti, Alan Fabbri il 29,9 per cento (centrodestra) e Giulia Gibertoni il 13,3 per cento (Movimento 5 stelle).

In Calabria, dopo lo scrutinio di 1.966 seggi su 2.409, Mario Oliverio ha preso il 61,6 per cento dei voti, Wanda Ferro (centrodestra) il 23,6 per cento e Nico D’ascola (centro) l’8,6 per cento.

L’affluenza è stata molto bassa. In Calabria hanno votato solo il 43,8 per cento degli elettori al voto. In Emilia-Romagna non si è arrivati al 38 per cento. Repubblica