16 febbraio 2015 13:12

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio l’Egitto ha attaccato la Libia con una serie di raid aerei per colpire alcuni obiettivi del gruppo Stato islamico, in risposta all’uccisione di 21 ostaggi egiziani rapiti a Sirte tra il 31 dicembre e il 3 gennaio. L’attacco è avvenuto in collaborazione con il governo libico riconosciuto dalla comunità internazionale, i cui aerei hanno bombardato la città di Derna, nel nordest del paese. Il video mostra le conseguenze dei raid aerei. Reuters