Egitto

Egitto

Capitale
Il Cairo
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Lira egiziana
Superficie
Un nuovo tentativo di diffamare Giulio Regeni

Alla vigilia dell’apertura del processo sull’uccisione del ricercatore italiano è spuntato un video che ripropone tesi vicine al regime egiziano. Screditando Regeni, scagionando il Cairo e mettendo in pericolo la libertà accademica. Leggi

Segnali di riconciliazione nel Medio Oriente sunnita

Finito l’isolamento del Qatar, riprendono anche i rapporti della Turchia con l’Arabia Saudita e l’Egitto. Si affaccia la possibilità di chiudere la guerra in Yemen, ma si tratta di realpolitik, non di rispetto dei diritti umani. Leggi

pubblicità
La maledizione del faraone

Una grande parata organizzata al Cairo per spostare le mummie di ventidue faraoni in un nuovo museo è un modo per rilanciare il turismo in Egitto. Ma anche una dimostrazione di forza del regime di Al Sisi. Leggi

Il blocco del canale di Suez mostra i problemi del trasporto marittimo

Tonnellate di merci viaggiano per il mondo via mare, seguendo le regole di un’insensata economia globale e inquinando il pianeta. È urgente ridurre questo traffico anche a costo di rendere più cari i nostri acquisti. Leggi

Floridi

In Egitto ci sono sessantamila prigionieri politici. Uno di loro è Patrick George Zaki, per il quale l’8 febbraio comincia il secondo anno di detenzione. Eppure l’Italia continua ad avere rapporti commerciali con il Cairo. Leggi

pubblicità
Dieci film per rivivere le rivolte del Medio Oriente

Il cinema dei paesi arabi offre una ricca scelta di film che raccontano l’utopia delle rivoluzioni, riflettono sul potere delle immagini e permettono anche di sperare. Leggi

Cosa resta della rivoluzione di piazza Tahrir

In Tunisia i giovani si scontrano con la polizia per chiedere riforme; in Egitto il pugno di ferro di Al Sisi impedirà di ricordare le proteste di piazza Tahrir. Il malcontento e l’esasperazione però sono ancora forti e si preparano a esplodere. Leggi

Le voci delle primavere arabe dieci anni dopo

In Tunisia, in Egitto e in Siria le speranze che si erano accese con le rivolte del 2011 sembrano annientate. Ma le storie di alcuni protagonisti raccontano un cambiamento molto più profondo. Leggi

Dieci anni dopo, la primavera araba non è finita 

Nonostante le guerre, gli autoritarismi e le umiliazioni subite dalla storia e dai loro leader, tra i giovani è ancora forte quell’aspirazione alla dignità che nel 2010 trovò il suo simbolo nel sacrificio di Mohamed Bouazizi. Leggi

L’Egitto non indagherà più sulla morte di Giulio Regeni

Il 10 dicembre la procura italiana ha accusato quattro agenti della sicurezza nazionale del ministero dell’interno egiziano del rapimento e omicidio del dottorando italiano. Il Cairo, invece, vuole metterci una pietra sopra. Leggi

pubblicità
La controversa visita del presidente egiziano Al Sisi in Francia

L’8 dicembre Abdel Fatah al Sisi sarà in visita ufficiale a Parigi. L’Egitto compra armi dalla Francia, e insieme si oppongono alle ambizioni della Turchia nel Mediterraneo. Macron manterrà il silenzio sulla repressione nel paese? Leggi

L’Italia e l’Europa non possono più tacere sull’Egitto 

Le proteste per l’incarcerazione degli attivisti per i diritti umani egiziani hanno aiutato la loro liberazione. Ora bisogna affrontare i casi irrisolti di Giulio Regeni e Patrick Zaki. Leggi

L’ipocrisia dell’Egitto con le donne vittime di violenza sessuale

Negli ultimi mesi il governo egiziano ha incoraggiato le vittime e i testimoni a denunciare gli abusi sessuali. Ma poi li ha accusati di immoralità e depravazione per intimidirli e screditarli. Leggi

La diga che avvelena le relazioni tra Egitto ed Etiopia

I lavori sulla diga Grand ethiopian renaissance fanno salire le tensioni tra i paesi attraversati dal Nilo. I negoziati per un accordo sulla spartizione delle acque sono ostacolati dalla retorica bellicosa. Ma davvero scoppierà una guerra? Leggi

Problematici

Una legge approvata trent’anni fa in Italia vieta la vendita di armi a paesi in guerra o dove sono violati i diritti umani. Eppure armi italiane sono arrivate recentemente in Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e anche in Egitto. Leggi

pubblicità
Cosa c’è dietro all’accordo sulla vendita di armi tra Italia ed Egitto

L’intesa tra Roma e il Cairo è al centro delle discussioni in Medio Oriente. In molti sottolineano il ruolo del conflitto in Libia e dell’affare Regeni. Leggi

La bandiera arcobaleno continuerà a sventolare per Sarah Hegazi

Da Beirut al Cairo, le comunità lgbt del mondo arabo sono in lutto dopo l’annuncio della morte di una delle più note attiviste egiziane per i diritti omosessuali. Leggi

In Egitto c’è un’epidemia di arresti politici 

Una brillante matematica egiziana dorme a terra, davanti a una prigione di alta sicurezza, aspettando notizie del figlio in sciopero della fame. La giornalista che la va a intervistare viene arrestata, una star di TikTok imprigionata. Tutto in una settimana. Leggi

In Egitto un giovane regista è l’ultima vittima del regime

Shadi Habash è morto, il 2 maggio, a soli 24 anni nella prigione di massima sicurezza di Tora, al Cairo, per cause ancora ignote. La sua unica colpa era quella di aver girato un videoclip ironico sul presidente. Leggi

La crescita inarrestabile dell’apparato di polizia egiziano

Anche se l’esercito egiziano resta onnipotente, la polizia non è marginalizzata. I suoi poteri sono stati rafforzati durante gli ultimi anni del regime di Mubarak, e Al Sisi ha proseguito sulla stessa linea. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.