19 febbraio 2015 07:46

Il Qatar ha richiamato il suo ambasciatore al Cairo per “consultazioni” in seguito a una riunione della Lega araba che ha preso in esame la questione dei raid aerei condotti dall’Egitto contro le postazioni del gruppo Stato islamico in Libia.

Un funzionario del ministero degli esteri di Doha ha spiegato che la decisione è stata presa a causa di una dichiarazione del delegato egiziano alla Lega araba, Tariq Adel, che avrebbe accusato il Qatar di sostenere il terrorismo. In precedenza il delegato di Doha aveva espresso riserve sulla clausola di un comunicato a favore dei raid aerei egiziani sulla Libia. Al Jazeera