Soldati israeliani aizzano due cani contro un ragazzo palestinese

03 marzo 2015 11:33


Un video, condiviso su Facebook da Michael Ben Ari, un ex parlamentare israeliano di destra, mostra dei soldati israeliani che aizzano due cani contro un ragazzo palestinese di 16 anni. Il video è stato girato a dicembre del 2014, dieci chilometri a nord di Hebron. Nel video si sente un soldato dire: “Chi è il codardo? Chi?”. Un altro uomo ordina al cane di scagliarsi contro il ragazzo. Michael Ben Ari ha condiviso il video su Facebook commentando: “I soldati hanno dato una lezione a questo piccolo terrorista”.

Il ragazzo vittima dell’aggressione si chiama Hamzeh Abu Hashem ed è stato arrestato vicino a Beit Umar il 23 dicembre perché tirava pietre. È stato condannato a sei mesi di carcere e a pagare una multa di mille dollari. Il padre del ragazzo ha raccontato che per l’aggressione, il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale, prima di essere incarcerato. Il ministro della difesa israeliano ha chiesto all’esercito di aprire un’inchiesta sulla vicenda. Secondo alcune organizzazioni per i diritti umani, l’esercito era a conoscenza di questo tipo di violazioni perché i soldati israeliani hanno le telecamere sui caschi. Ha’aretz

pubblicità

Articolo successivo

Una vita selvaggia