15 luglio 2015 20:35

Nelle acque che separano l’Italia dalla Tunisia, oggi sono stati salvati 2.700 migranti. La centrale operativa della guardia costiera italiana ha coordinato tredici operazioni di soccorso che hanno coinvolto anche una nave di Medici senza frontiere e una nave militare tedesca, oltre alle motovedette della stessa guardia costiera e ai mezzi della marina militare. I migranti stavano cercando di attraversare il Mediterraneo e di arrivare in Europa a bordo di nove gommoni e di quattro barconi.