Almeno 16 detenuti sono morti nelle violenze tra bande rivali in un carcere del Guatemala

30 novembre 2015 15:19

Almeno 16 detenuti sono morti nelle violenze tra bande rivali in un carcere del Guatemala. Nella prigione Granja Penal Canada, a Escuintla, città situata 75 chilometri a sud di Città del Guatemala, la polizia ha faticato a riportare l’ordine dopo gli scontri tra diverse maras. Alcuni detenuti erano in possesso di armi da guerra. Nel carcere sono ospitate circa tremila persone, ma la capienza è di 600 posti letto.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

E alla fine Idomeneo porta a casa la pelle
Daniele Cassandro
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.