17 febbraio 2016 11:52

La Apple si oppone alla richiesta di sbloccare l’iPhone del terrorista di San Bernardino. L’azienda statunitense contesterà l’ordine del giudice che la obbligherebbe a fornire all’Fbi l’assistenza necessaria per decrittare i dati contenuti nel cellulare di Syed Rizwan Farook, che il 2 dicembre ha ucciso 14 persone in un centro per disabili in California. L’uomo, insieme alla moglie, fu poi ucciso dalla polizia.