01 marzo 2017 16:59
Una donna sudsudanese arriva con i suoi figli in un centro di accoglienza gestito da un’organizzazione umanitaria al confine con il Sudan. Il 20 febbraio il governo del Sud Sudan ha dichiarato lo stato di carestia in alcune aree dello stato settentrionale di Unità. (Ashraf Shazly, Afp)