20 maggio 2021 11:17

Stati Uniti
Il 19 maggio la camera dei rappresentanti ha approvato, con 252 voti a favore e 175 contrari, la creazione di una commissione d’inchiesta sull’assalto al congresso del 6 gennaio 2021. Trentacinque deputati repubblicani hanno votato a favore, sfidando i vertici del partito e l’ex presidente Donald Trump. La legge passerà ora all’esame del senato.

Stati Uniti
Il 19 maggio il governatore repubblicano del Texas Greg Abbott ha promulgato una legge che vieta l’aborto dopo sei settimane di gravidanza, da quando può essere rilevato il battito del cuore del feto, e prima che molte donne sappiano di essere incinte. La legge, che dovrebbe entrare in vigore a settembre, permette inoltre a chiunque di denunciare i medici che praticano un aborto dopo le sei settimane.

Guatemala
Sette detenuti sono morti il 19 maggio negli scontri tra bande rivali nella prigione di Cantel a Quetzaltenango, nell’ovest del paese. Almeno quattro delle vittime sono state decapitate. La prigione ospita membri delle gang Mara Salvatrucha e Barrio 18, oltre a molti narcotrafficanti. Ha una capienza di cinquecento detenuti, ma attualmente ce ne sono più di duemila.

Colombia
Il 19 maggio il ministro della difesa Diego Molano ha annunciato che sono in corso verifiche sulla possibile uccisione in Venezuela di Jesús Santrich, uno dei leader dell’ex gruppo ribelle delle Farc che nel 2016 ha firmato un accordo di pace con il governo. In seguito però Santrich si era unito a un gruppo dissidente riprendendo la lotta armata.

Israele-Palestina
Il 19 maggio il presidente statunitense Joe Biden ha lanciato un appello a una progressiva riduzione delle violenze in vista di un cessate il fuoco in tempi rapidi. Per la prima volta alcuni razzi hanno raggiunto Israele dal Libano, ma non ci sono state vittime. Israele ha risposto colpendo alcuni obiettivi nel sud del Libano. Intanto, il bilancio del conflitto è salito a 227 morti nella Striscia di Gaza e dodici in Israele.

Costa d’Avorio
Ventidue persone sono state condannate il 18 maggio a pene di prigione per aver organizzato una tratta di bambini da impiegare nelle piantagioni di cacao del paese. Cinque trafficanti sono stati condannati a vent’anni di prigione e diciassette a cinque anni. La Costa d’Avorio è il primo produttore mondiale di cacao.

Belgio
Il 19 maggio la polizia ha lanciato una grande operazione in un parco nazionale della provincia del Limburgo, nel nordest del paese, per arrestare Jurgen Conings, 46 anni, un militare di estrema destra scomparso dopo essersi impadronito di una grande quantità di armi. Nei mesi scorsi Conings aveva minacciato varie persone, tra cui il virologo Marc Van Ranst, attivo nella lotta contro il covid-19.