07 dicembre 2021 11:07

Etiopia
Il 6 dicembre il governo ha annunciato la riconquista delle città di Dessie e Kombolcha, nella regione Amhara. La settimana scorsa le forze governative avevano ripreso il controllo di Lalibela, patrimonio dell’umanità Unesco. I ribelli del Fronte popolare di liberazione del Tigrai (Tplf) si erano impadroniti di Dessie e Kombolcha più di un mese fa.

Sudan
Le forze di sicurezza hanno lanciato il 6 dicembre gas lacrimogeni su migliaia di persone che partecipavano a una manifestazione a Khartoum per chiedere ai militari al potere di formare un governo composto da civili. L’esecutivo dovrebbe essere guidato da Abdallah Hamdok, che il 21 novembre è stato liberato dagli arresti domiciliari. Intanto, le autorità dello stato del Darfur Occidentale, nell’ovest del paese, hanno annunciato che quasi cinquanta persone sono morte tra il 4 e il 5 dicembre negli scontri tribali nella regione di Krink.

Siria-Israele
Nella notte tra il 6 e il 7 dicembre l’aviazione israeliana ha colpito alcuni container nel porto commerciale di Latakia, nell’ovest della Siria. L’attacco non ha causato vittime. La notizia è stata data dall’agenzia ufficiale siriana Sana, che ha citato fonti militari.

Austria
Il 6 dicembre il ministro dell’interno uscente Karl Nehammer è diventato cancelliere al posto di Alexander Schallenberg. Il 3 dicembre Nehammer era stato eletto leader del Partito popolare austriaco (Övp, conservatore) dopo le dimissioni di Sebastian Kurz, che ad appena 35 anni si è ritirato dalla politica. Due mesi fa Kurz si era dimesso da cancelliere in seguito al suo coinvolgimento in uno scandalo di corruzione.

Cina-Stati Uniti
La Casa Bianca ha annunciato il 6 dicembre il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi invernali di Pechino, che si svolgeranno dal 4 al 20 febbraio 2022, a causa delle violazioni dei diritti umani in Cina. Gli atleti statunitensi saranno regolarmente presenti. Il governo cinese ha fatto sapere che gli Stati Uniti “pagheranno il prezzo” della loro decisione, denunciando dei “pregiudizi ideologici”.

India-Russia
Il 6 dicembre i governi dei due paesi hanno firmato un accordo decennale di cooperazione militare e un contratto petrolifero nel corso di una visita a New Delhi del presidente russo Vladimir Putin. Il ministero degli esteri indiano ha fatto sapere che la Russia ha già cominciato a fornire al paese dei sistemi di difesa antiaerea S-400, una vendita contestata dagli Stati Uniti.

Indonesia
Il bilancio dell’eruzione del vulcano Semeru, nella parte est dell’isola di Java, è salito il 7 dicembre a 34 vittime, mentre 17 persone risultano disperse. Undici villaggi della zona sono stati ricoperti da un fitto strato di cenere e più di 3.500 persone sono state costrette a lasciare le loro case.