02 marzo 2020 10:17

All’inizio degli anni settanta i Supertramp, band di Londra, avevano cominciato come un gruppo prog di scarso successo. Poi nel 1974 pubblicarono Crime of the century, che era un po’ più pop e andò molto bene. Da lì cominciò il loro periodo d’oro, soprattutto negli Stati Uniti, dove il loro sound diventò un punto fermo della musica da autoradio. Nel 1979 uscì Breakfast in America, ancora più leggero e subito popolarissimo. Quando facevo le scuole medie era uno di quei dischi che erano in tutte le case, così anche se non mi piaceva lo so a memoria. Stamattina al bar una radio suonava la #canzonedelgiorno, che viene da lì. Non mi va più via dalla testa, quindi eccovela.