23 giugno 2010 00:00

Stare vicini a un forno a microonde è pericoloso?

Anche se i microonde possono emettere radiazioni, i livelli rilasciati sono piuttosto bassi. Secondo il Center for devices and radiological health statunitense, ogni forno che arriva sul mercato deve soddisfare un requisito che limita la quantità di radiazioni emesse in tutta la sua esistenza a cinque milliwatt per centimetro quadrato a una distanza di circa cinque centimetri. Secondo il centro, questa quantità è al di sotto dei livelli di radiazione dannosi per le persone.

I cellulari più comuni funzionano a una potenza massima di circa 1,6 watt e la maggior parte degli studi non ha trovato prove che colleghino i telefonini a problemi di salute.

I produttori di forni devono anche foderare lo sportello con una rete di metallo che impedisce alle microonde di uscire e usare un meccanismo che interrompe automaticamente l’emissione di microonde quando si apre lo sportello.

Questi accorgimenti limitano molto l’esposizione a livelli di radiazione già bassi. E visto che si riducono con la distanza, a un metro dal forno le radiazioni sono circa un centesimo di quelle che arrivano a una distanza di cinque centimetri.

Conclusioni. Stare vicini a un forno a microonde non è pericoloso.

The New York Times