Leo Hickman

Leo Hickman è un giornalista del Guardian che dà suggerimenti ai lettori sulle scelte migliori per rispettare il pianeta.

Pronto, chi nasce?

Una contrazione al minuto. L’ostetrica bloccata nel traffico. Per aiutare la moglie a partorire Leo Hickman chiama il numero delle emergenze. Ecco la telefonata. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Sette miliardi di umani sul pianeta Terra

Siamo in troppi sulla Terra? Secondo alcuni studiosi di scienze ambientali il problema posto così è semplicistico. La vera questione è quante risorse consuma ciascun abitante del pianeta. Leggi

pubblicità
Dalla signora Benz alle auto elettriche

Se tutte le auto fossero elettriche, con quale energia potremmo ricaricarle? Collegandole alle reti attuali, ci sarebbe un blackout nel giro di pochi minuti. Leggi

Perché sono andato a vivere in campagna

Oggi il rapporto tra città e campagna è simbiotico. Nessuna delle due può vivere senza l’altra. Leggi

La domanda da un milione di dollari

L’idea di limitare a due il numero di figli per ogni coppia ricorda i regimi totalitari come quello cinese. Leggi

pubblicità
Dare soldi per strada è ok?

Per la maggior parte degli enti non profit le raccolte di fondi sono la principale fonte di entrata. Leggi

Il gas costa troppo poco?

L’inverno scorso la notizia che il prezzo del gas sarebbe potuto aumentare del 25 per cento ha fatto venire i brividi ai cittadini britannici, ma ha rallegrato gli ambientalisti. Leggi

È giusto riciclare?

Prendetevela pure con la civiltà minoica. Sono stati gli antichi cretesi ad avere la brillante idea di scavare grandi fosse, fuori dai centri abitati, per poi riempirle di rifiuti e ricoprirle di terra. Leggi

La stufa per esterni è ok?

Sarebbe bello poter controllare i cambiamenti climatici girando una semplice manopola. Leggi

Sturare senza inquinare?

La gente è disposta a pagare cifre non indifferenti per disfarsi degli sgradevoli scarti della propria vita. Leggi

pubblicità
Il golf rovina l’ambiente?

Ogni anno, ad aprile, i campioni di golf e milioni di telespettatori si danno appuntamento per quattro giorni sul leggendario campo di Augusta, negli Stati Uniti. Leggi

Come eliminare i topi?

La paura di tutto ciò che corre per gli angoli bui delle nostre case ci ha spinto a dotarci di un arsenale difensivo micidiale. Leggi

La spesa online va bene?

C’è un numero impressionante di aziende il cui successo è basato su un’intuizione geniale che nessuno, prima di loro, ha saputo mettere in pratica. Leggi

I gatti sono assassini?

Dobbiamo eliminare tutti i gatti? Forse basterebbe incentivare la loro sterilizzazione. Leggi

L’acqua minerale è ok?

Chi vende acqua in bottiglia la presenta come un prodotto sano e naturale, la scelta giusta per chi vuole mantenersi in forma. Leggi

pubblicità
Lavare a secco fa male?

Nel profondo di noi stessi sappiamo che alcune azioni contribuiscono a spingere madre natura sempre più in fondo all’abisso in cui l’abbiamo scaraventata. Eppure continuiamo a farle, per esempio quando laviamo i vestiti a secco. Leggi

A Natale alberi di plastica?

Alcuni ricercatori svedesi hanno misurato l’energia consumata da un albero di Natale “vero” e da uno “finto” nel loro intero ciclo di vita. Leggi

Asciugarsi le mani inquina?

Molti fanno tesoro del tempo prezioso trascorso in bagno per riflettere sui mali del mondo. Archimede è la dimostrazione pratica di come non sia mai tempo perso. Leggi

L’olio d’oliva fa male?

A giudicare dalle ultime vendite registrate in Gran Bretagna, sembra che gli inglesi si stiano convertendo all’olio d’oliva. Leggi

Lo sci fa male all’ambiente?

Da una decina d’anni gli studi sulle Alpi, in particolare su quelle svizzere, dimostrano che i delicati ecosistemi montani sono in pericolo. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.