Elezioni 2013

Bersani rinuncia, Beppe Grillo esulta

Pier Luigi Bersani, il leader della coalizione di sinistra che ha la maggioranza alla camera ma non al senato, non sarà probabilmente il prossimo presidente del consiglio italiano. Leggi

L’emergenza dimenticata

Mentre la stampa italiana dedica un’attenzione spropositata ai 163 grillini neoeletti, lo stato italiano ha approfittato della disattenzione generale per buttare in strada oltre 13mila rifugiati della  primavera araba. Leggi

pubblicità
Il Grillo nella nebbia e l’Appeso dei tarocchi

Ci sono state le elezioni. Il risultato si è rivelato tanto imprevisto quanto destabilizzante. Adesso si brancola nel buio, o, più precisamente, in una nebbia fitta fitta da cui ogni tanto esce un gesto, un’immagine, un grido. Leggi

L’illusione di Beppe Grillo

È stato un terremoto. Un movimento che non si è mai presentato prende nove milioni di voti, senza andare mai in televisione. Berlusconi, un uomo che ha perso 6,2 milioni di voti in cinque anni, canta vittoria. Leggi

Il Movimento 5 stelle ha difeso il sistema

Adesso che il Movimento 5 stelle sembra aver “fatto il botto” alle elezioni, non crediamo si possa più rinviare una constatazione sull’assenza, sulla mancanza, che il movimento di Grillo e Casaleggio rappresenta e amministra. L’opinione di Wu Ming sulle elezioni italiane. Leggi

pubblicità
Gli errori del Pd

Bersani aveva la scheda con il terno al lotto in tasca, e se l’è persa. Ricorda molto la storia del 2006. Leggi

Le tre Italie

Sono tre le Italie che dovranno convivere in parlamento: quella giovane e impaziente dell’antipolitica, quella tradizionale del riformismo socialdemocratico, e quella del conflitto d’interessi del Cavaliere. Leggi

Votare

Gentile Giacomo Bianchi, nella sua lettera che abbiamo pubblicato la settimana scorsa lei chiede se quello che fa Beppe Grillo sia ammissibile e tollerabile. Leggi

L’Italia al voto

Il 24 e 25 febbraio 51 milioni di italiani andranno a votare per rinnovare il parlamento con la legge elettorale in vigore dal 2005, che non permette di esprimere preferenze per i singoli candidati. Saranno eletti 630 deputati e 315 senatori. Leggi

Beppe Grillo e la televisione

Quella del comico che detesta la televisione è una favola. Beppe Grillo ci ha costruito sopra tutta la sua carriera. Leggi

pubblicità
L’Italia in coma

Il bellissimo e crudele documentario di Annalisa Piras e Bill Emmott, Girlfriend in a coma, spiega molte cose dell’Italia di oggi. Leggi

L’effetto Balotelli

L’arrivo del calciatore Mario Balotelli, che si è traferito dal Manchester City al Milan, sarà il colpo vincente della campagna elettorale di Silvio Berlusconi? Il Cavaliere pensa di sì. Leggi

Il carnevale elettorale

Viva la libertà: il 24 febbraio avrete la scelta tra 234 liste. Potete fare la croce sul Movimento Bunga Bunga o La lista civica nazionale Io non voto, optare per Valentino presidente o per il Movimento poeti d’azione. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.