Annamaria Testa

Si occupa di creatività e comunicazione come consulente. Scrive saggi. L’ultimo si intitola Il coltellino svizzero (Garzanti). Il suo sito è Nuovo e utile, teorie e pratiche della creatività.

Annamaria Testa
Cooperare è fondamentale. E lo è da sempre

L’evoluzione non premia solo la competitività, ma anche la capacità di agire per un bene comune condividendo informazioni ed esperienze. Leggi

Opinioni solide e opinioni liquide

Cambiare opinione non è facile, perfino quando ci sarebbero buoni motivi per farlo. Oggi sembra più difficile che mai. Leggi

pubblicità
L’arte di ascoltare e le sue regole

L’ascolto implica investire consapevolmente una dose di quella risorsa scarsa e preziosa che è la nostra attenzione. Sette regole per farlo bene. Leggi

Bernie Sanders, l’archetipo e il meme

La cerimonia che ha inaugurato la presidenza di Joe Biden è stata anche una passerella di moda. Ma in rete ha spopolato un’altra immagine, simbolo di discontinuità con la Casa Bianca degli ultimi quattro anni. Leggi

Gli effetti prodigiosi della meraviglia

La funzione evolutiva dell’emozione di meraviglia ci obbliga a ristrutturare i nostri schemi mentali, ci induce ad attivare il nostro pensiero critico e ci aiuta ad adattarci più agevolmente a nuovi scenari e a nuovi contesti complessi. Leggi

pubblicità
I grandi obiettivi e le piccole abitudini

A gennaio facciamo buoni propositi, spesso importanti, e dopo qualche mese li dimentichiamo. Cinque suggerimenti per metterli in pratica poco allo volta. Leggi

L’informazione neutrale non convince nessuno

Molte persone credono che chi non la pensa come loro sia fuorviato da pregiudizi. Questa tendenza si riproduce e si acutizza quando si tratta di mezzi d’informazione. Leggi

L’insostenibile peso dell’antropocene

I prodotti manufatti dagli esseri umani pesano 1.100 miliardi di tonnellate, cioè più di tutti gli animali, le piante, i microrganismi e gli insetti. Anche in un momento come questo, sono numeri utili per provare a invertire la rotta. Leggi

I vuoti oltre la pandemia

Le crisi e le tragedie non finiscono quando lo decidiamo noi. Ci vorrà tempo: quindi è necessario attrezzarci con progetti e visioni a lungo termine. Leggi

Essere autentici in tempi complicati

Viviamo per gran parte del tempo in ambienti artificiali. E magari ogni tanto ci capita di pensare che niente di tutto ciò ha davvero a che fare con noi. Ora la pandemia ci invita a ragionare su qual è e cosa vorrebbe la parte più vera di noi. Leggi

pubblicità
Fare una buona riunione

Invece di riunirsi continuamente, in presenza oppure online, bisogna attivare il pensiero strategico, riesaminare i dati e i processi, chiarirsi le idee o trovarne di migliori. Insomma, bisogna lavorare, e non chiacchierare. Leggi

L’uomo forte e la triade oscura

Gli autocrati e i cosiddetti uomini forti presentano un tratto psicologico comune, il narcisismo, che può associarsi a tendenze manipolatorie e psicotiche. Elementi che aiutano a conquistare il potere, ma non per forza a conservarlo. Leggi

Paralizzati nell’emergenza

Quando siamo sopraffatti da un evento del tutto inaspettato spesso ci paralizziamo, senza riuscire né a scappare né a combattere. Ma nella situazione attuale bisogna evitare di perdersi nel labirinto delle incognite. Leggi

Navigare in un oceano di incertezza

Al crescere della complessità si accompagna fatalmente il crescere dell’incertezza, e dovremmo imparare a gestirla. Facendo leva sull’adattabilità, che è il principale fattore di successo della nostra specie. Leggi

Quanti colori può avere una bugia

Si può mentire per gratificare gli altri, per procurasi un vantaggio o per aumentare l’identità di gruppo. Ma tutti i casi hanno le loro controindicazioni ed è sempre meglio dire la verità. Leggi

pubblicità
Tutti mentono, ma non allo stesso modo

Ci sono bugie bianche, blu e nere, ne diciamo di più la sera, per buoni motivi o per scopi egoistici, e prima s’impara a mentire meno si fatica a farlo in seguito. Leggi

La pazienza non è fuori moda

Viviamo in tempi accelerati e vogliamo ottenere tutto subito. Sarebbe meglio rivalutare la pazienza, che è uno stato attivo, aiuta a gestire lo stress e la frustrazione, e a mantenere il controllo anche in situazioni sfavorevoli. Leggi

L’indifferenza della folla

Avete mai sentito parlare dell’effetto-spettatore? Se la risposta è no, dovreste leggere questo articolo. Dico sul serio. Leggi

Quant’è importante avere immaginazione

Può attivarsi a partire da una domanda, anche se la risposta immediata è raramente quella buona. Bisogna continuare a cercare e a inseguire le proprie visioni. O farci aiutare da una buona lettura o un buon ascolto. Leggi

Essere buoni antenati

Oggi siamo pressati dall’emergenza, e pensare a lungo termine sembra difficilissimo. Invece è urgente di mettere in atto la pratica della solidarietà tra le generazioni. Il filosofo Krznaric propone un indice per misurarla. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.