Film

Così come Alan Partridge ha detto che il suo album preferito dei Beatles è The best of Beatles, così Baz Luhrman ci ha regalato un film costruito su quello che immagina... Leggi

Da diversi angoli del mondo arrivano regolarmente film sui giovani, simili a documentari, il cui intento sembra essere soprattutto quello di rassicurare. Per quanto siano... Leggi

pubblicità

Shauna (Fanny Ardant), una donna indipendente di settant’anni, e Pierre (Melvil Poupaud), 45 anni, medico con moglie e figli, inaspettatamente s’innamorano. Riprendendo... Leggi

Sinister (2012) è considerato da molti appassionati uno dei più spaventosi horror moderni. I suoi autori, il regista Scott Derrickson e lo scrittore C. Robert Cargill tornano... Leggi

Stéphane Freiss racconta una scena di Alla vita

“Questa sequenza mette in scena dei festeggiamenti, ma ho avuto solo una notte per girarla. Gran parte del lavoro è stato concentrato nel creare un’allegria ‘finta’”, spiega il regista del film. Leggi

pubblicità

Lisa e Simon si amano da quando erano adolescenti. Dopo una serata sfortunata Simon scappa per non finire in prigione. Anni dopo, Lisa è sposata a Leo, ma nell’oceano Indiano... Leggi

Dopo aver quasi chiuso la saga di Star Wars (prima di essere rimpiazzato da JJ Abrams per “divergenze creative” con la produzione), Colin Trevorrow chiude un’altra trilogia... Leggi

Con il suo primo film realizzato in inglese, su una donna straniera trapiantata in Colombia, il maestro tailandese forse conferma la sua arte. Apichatpong Weerasethakul ci... Leggi

Il cinismo commerciale dietro Lightyear non si può mettere in discussione. E in un mondo senza covid-19, questa avventura spaziale ad alto budget sarebbe stata un incasso... Leggi

Emanuele Mengotti racconta una scena di Rosso di sera

“Questa sequenza è stata girata appena prima che un monsone si abbattesse su Las Vegas. Mette in risalto la mia scelta di usare il meteo come strumento narrativo”, spiega il regista del documentario. Leggi

pubblicità

Ha lottato contro il tempo, le intemperie, la pandemia. Ha scelto di far recitare delle persone del posto per rendere la storia ancora più credibile, ed è arrivata a Berlino... Leggi

Quando fu eletto alla Casa Bianca, nel 1980, Ronald Reagan credeva intimamente alle verità nostalgiche e nocive dei film in cui era apparso e, come politico e presidente,... Leggi

Il film di Mario Martone, girato splendidamente e composto in modo superbo, è spesso vicino a diventare qualcosa di molto speciale. E anche se alla fine si accontenta di... Leggi

Sotto i lineamenti amabili di Virginie Efira si nasconde una donna a cui è difficile dare un nome. I parenti la chiamano Judith, ma a volte si presenta come Margot, che poi... Leggi

Lorenzo Bianchini racconta una scena di L’angelo dei muri

“Qui Pietro, il protagonista, ha il primo contatto con la bambina che vive in quella che era casa sua. Ho scelto di girare un pianosequenza per la sua capacità di coinvolgere lo spettatore”, spiega il regista del film. Leggi

pubblicità

Alcuni anni dopo aver partecipato a un esperimento che lo ha lasciato con dei poteri psichici, Andy McGee (Zac Efron) è in fuga da una misteriosa agenzia governativa chiamata... Leggi

Youri, sedici anni, sogna di diventare astronauta. Forse perché è cresciuto al Gagarine, complesso residenziale di mattoni rossi a Ivry-sur-Seine, inaugurato dal cosmonauta... Leggi

Fabrice Du Welz ha qualche potere magico se in poche inquadrature riesce a risucchiare lo spettatore nel mondo solitario e magico di un ragazzo che sta per entrare nell’adolescenza.... Leggi

Fanny Liatard e Jérémy Trouilh raccontano una scena di Gagarine

“In questa sequenza i tre protagonisti si rifugiano in una sorta di giardino dell’eden costruito da loro stessi. E la musica aggiunge un senso politico e fantastico al tutto”, spiegano i registi del film. Leggi

Non è il film ideale per un pubblico in cerca di evasione. Ma bisogna dire che Hope, dramma autobiografico della regista e scrittrice norvegese Maria Sødahl, non è né... Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.