Il libro

Un coro di soliste

Tutto comincia nell’estate del 2001. Sullo sfondo la Genova del G8 e le torri gemelle. In primo piano Livia e Veronica, amiche da sempre e in vacanza anche amiche di Cora.... Leggi

pubblicità
Tra corpo e psiche

Nel 1960 Normann Mailer dà una festa nel suo appartamento di New York durante la quale, dopo essersi ubriacato e aver attaccato briga con buona parte degli invitati, riduce... Leggi

Resistenza perenne

Sinto, sinta… Mi rendo conto, appena leggo le prime pagine di questo romanzo d’esordio, che quel sostantivo non deve essere per forza invariabile: sinti. Come se la comunità... Leggi

pubblicità
Alla ricerca della verità

Penso che la maggior parte dei libri presenti uno scoglio nella lettura. In questo caso è il primo capitolo, almeno per qualcuno non avvezzo a periodi così lunghi, in un... Leggi

Un esordio confortante

Timoteo vive nella Casa della Buona Volontà, insieme, tra molti altri, a Madame, un certo numero di ragazze molto belle, il coniglio Sansusì, e fra’ Gaetano, sua guida... Leggi

A partire da un corpo

Milletrecentocinquanta: sono i caratteri, spazi compresi, di questa rubrica, e a volte risultano essere pochi per raccontare un libro ramificato come l’esordio di Beatrice... Leggi

A mani vuote

Gero è un ragazzo che vive in una non ben specificata città di mare. Abita da solo nella casa che fu di suo nonno, mangia dalla zia che è l’unica persona che s’interessa... Leggi

pubblicità
Una biografia di valore

Qualche settimana fa ho assistito a un land acknowledgement, ormai abbastanza comune negli ambienti di sinistra statunitensi. È una semplice dichiarazione o presa di consapevolezza... Leggi

pubblicità
Specchio brianzolo

“Compro il giornale tutti i giorni, ma non vedo più gli articoli di tua figlia. Lavora?”. Lo ha chiesto di recente a mia madre una sua conoscente. Per lavoro scrivo,... Leggi

Aspettando il verde

L’esordio di Alice Sivo segue una tecnica vista altrove (a voler essere autoreferenziali, su questa rubrica l’abbiamo già individuata con Madama Matrioska, di Anja Boato).... Leggi

Il santo e i suoi capelli

Saro è uno di quegli uomini che “trasforma le buone abitudini in tradizioni. La nonna l’aveva tirato su così, all’antica”, e con una capigliatura che immagino alla... Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.