Libri

Il privilegio della libertà di Vladimir Nabokov

Lezioni di letteratura non è il primo libro di Nabokov che si dovrebbe leggere. Ma è essenziale per chi vuole ascoltare la voce vera di uno dei più grandi scrittori di ogni tempo. Leggi

Abuela remix

Le lettrici e i lettori dai 4 anni in su hanno tre nuove storie in cui affondare il naso. Sono un fumetto e due libri per riflettere sull’identità e sull’amicizia. Leggi

pubblicità
Frammenti di un discorso poliamoroso

Sarò sintetica: ho un fidanzato e un amante. Il primo legge solo robaccia, ma è un amore. Il secondo ha i miei stessi gusti, ma è uno stronzo. Leggi

La sindrome del libro fantasma

Come posso richiedere indietro un libro, anche se ormai obsoleto, senza sembrare completamente pazzo? Leggi

Invidia del pene in biblioteca

Ultimamente, nutro una profonda attrazione erotica per un bibliomane conclamato, con una biblioteca sterminata. Leggi

pubblicità
Con le parole degli altri

“Non ho mai pensato di essere tagliato per un lavoro normale. Una mattina a scuola, guardando fuori dalla finestra, mi venne in mente che sarei potuto diventare uno scrittore”. Hanif Kureishi sarà al festival di Internazionale. Leggi

Lettori claustrofobici e claustrofilici

Credo di essere affetto da una malattia incurabile di natura ossessiva. Leggo sempre due volte di fila ogni pagina dei libri che più mi piacciono. Leggi

Quando la vita imita la letteratura

Ho letto L’animale morente una decina di volte, introiettando ossessioni e fragilità della protagonista. Disfarsi del libro basterà? Leggi

David Foster Wallace lettore, insegnante e filosofo

A dieci anni dalla morte dello scrittore, bisognerebbe dimenticare il personaggio costruito dai mezzi d’informazione e imparare dal suo metodo di lettura del mondo. Leggi

Il panico della lettura

A ventisette anni ho alle spalle molte letture, più o meno impegnative, eppure, da buon nevrotico ossessivo, faccio fatica a godere di ciò che leggo. Leggi

pubblicità
I favolosi anni della cultura hippy

Grazie al libro The fabulous Sylvester di Joshua Gamson ho imparato molte cose sulla scena gay di San Francisco e sulla controcultura della fine degli anni sessanta. Leggi

Come scrivere un libro senza impazzire

I consigli di un’esperta su come smettere di rimandare e finire quel manoscritto: procedere a piccoli passi verso l’obiettivo più grande e fare un po’ d’ordine. Leggi

Un patto d’amore

Tra il 1968 e il 1973 Mario Giacomelli realizza una serie ispirata all’Antologia di Spoon River. Le immagini sono ora in mostra a Parigi. Leggi

Lussuria letteraria

Ho deciso che leggerò solo libri degni di essere letti. Ma c’è una grossa implicazione: non riesco a rileggere più niente. Leggi

Il caso della lettrice pirandelliana

Mi è spesso capitato di sentirmi dire che spendere ore e ore a leggere libri mi porterà alla pazzia. Ma l’evasione da una realtà che non ci aggrada è un reato? Leggi

pubblicità
Alla ricerca di Frankenstein

Per il suo nuovo progetto, la fotografa britannica Chloe Dewe Matthews è andata nei luoghi dove è nato il romanzo di Mary Shelley. Leggi

Cure palliative per la bibliomania

Ho una manifesta dipendenza dai libri. Ultimamente però leggo libri che parlano di libri, di accumulatori di libri eccetera. Come uscire da questo tunnel che arredo da anni con ampi scaffali? Leggi

Cento puntate di bibliopatologo e il mondo va sempre peggio

Gentile bibliopatologo, cosa significa essere un lettore? E poi: lettori si nasce o si diventa? Leggi

A che servono le brutte prefazioni

Sento l’obbligo di leggere tutte le introduzioni e le prefazioni dei libri, anche le più scialbe, mediocri e inutili. È un caso di pedanteria? Leggi

Un libro per giugno

Una giovane donna dà alla luce un bambino nel pieno di un’alluvione senza precedenti, quattro omicidi negli Hamptons, il pentimento di un ex agente dei servizi segreti in Cile: cosa leggere questo mese. Leggi

pubblicità