Libri

Dal Libretto rosso di Mao al librone bianco di Xi Jinping

A Mao si ispirarono le lotte anticolonialiste, Xi Jinping interessa ai vertici delle multinazionali. Differenze e somiglianze tra l’opera e il pensiero dei due leader cinesi. Leggi

La massoneria dei traslocatori bibliofili

Durante un trasloco ho perso più di settanta libri. Come faccio a superare questo lutto? Leggi

pubblicità
La casta dei bibliopatologi

Caro dottore, come si fa ad avvicinarsi al mestiere del bibliopatologo? Leggi

Chi è lo zio Tom?

Il tempo perduto si misura anche in letture che parevano intramontabili e invece sono tramontate. Provate a citare Enrico Bottini, il buon Garrone, la piccola vedetta lombarda, l’altrettanto piccolo scrivano fiorentino. Leggi

Non accumulate libri su questa terra

Ho un conoscente che ama regalare i libri che ha appena finito di leggere. Non altre copie della stessa opera, ma proprio la sua copia. Che ci sarà dietro? Leggi

pubblicità
La lezione di Torino

Il Salone del libro ha un programma sterminato e sono 27mila gli studenti iscritti. Le parole di Javier Cercas sull’importanza dell’Europa spostano in secondo piano le figure istituzionali. Leggi

Le parole sul caso Aldo Moro

Negli ultimi mesi, a 40 anni dal sequestro e dall’assassinio di Aldo Moro, è aumentato il ritmo delle uscite di testi dedicati a quei fatti. Leggi

Madeleine Albright lancia un monito contro il fascismo

Se le forze illiberali hanno il vento in poppa è perché offrono risposte semplicistiche a problemi complessi a cui le vecchie democrazie non hanno saputo trovare soluzioni. Leggi

Il cimitero dei libri dimenticati

Sono intrigato solo da scrittori pressoché sconosciuti e di cui si sono perse le tracce dopo le prime pubblicazioni. A cosa è dovuta questa mia ossessione per gli obliati dalla repubblica delle lettere? Leggi

Anche i lettori marcano il territorio

Amo sottolineare i libri a penna, e questo mi costa le accuse più feroci. Che fare? Leggi

pubblicità
Un libro per aprile

Un testimone del Bataclan, racconti di vita dalla California e dal Mississippi, le similitudini tra esseri umani e animali, la genesi dell’Oxford english dictionary, una storia d’altri tempi dalla Cecoslovacchia. Cosa leggere questo mese. Leggi

Il fascino dei libri proibiti

Ho sempre avuto un rapporto strano con i libri: sono una persona curiosa, ma sono cresciuta con paletti grandi come case imposti da insegnanti e genitori. ​ Leggi

Lettrici e lettori sono la speranza della Colombia

Per la prima volta i dati nazionali sulla lettura sono positivi. La media sale grazie ai bambini e ai giovani che possono usare biblioteche sperdute come quella di Río Cedro. Leggi

Gene Sharp, lo scrittore contro i dittatori

Ha ispirato i serbi contro Slobodan Milošević, le ragazze e i ragazzi della primavera araba, gli ucraini. Pochi hanno avuto un’influenza così profonda e silenziosa. Leggi

Guida turistica ai mondi letterari

Caro bibliopatologo, un paio d’anni fa ho sperimentato sulla mia pelle l’effetto lenitivo di un libro in un momento in cui la vita mi ha ferito profondamente. Leggi

pubblicità
Chiodo scaccia chiodo, libro scaccia libro

Gentile bibliopatologo, come si fa a superare il senso di lutto che ci pervade quando finiamo di leggere un libro? Leggi

Programmare è un gioco da ragazze

Girls who code è un libro per ragazze che vogliono imparare le basi della programmazione. Così un giorno potranno costruire un sistema di luci e suoni interattivi per una recita scolastica. Leggi

Porpora Marcasciano e le altre trans sovversive

La storica esponente del movimento per i diritti delle persone trans si racconta in un libro intimo, ma allo stesso tempo corale. Leggi

Processo al bovarismo

Caro bibliopatologo, quanto è grande il rischio di idealizzare un amore, se si sono lette le storie di Isabel Allende, Emily Brontë, Lev Tolstoj? Leggi

Dormire in mezzo ai libri fa bene

Gentile bibliopatologo, è più importante leggere o possedere un libro? Leggi

pubblicità