Libri

Giustiziere ai margini

In un paesino dell’Appennino centrale da cui i più sono fuggiti da tempo, il giovane Damiano vive in mezzo a vecchi parenti e a sfasati di passaggio. Ma la follia è in agguato. È l’ultimo romanzo di Alessio Torino. Leggi

Gli editori a pagamento non fanno per voi

Il lockdown ha fatto improvvisamente aumentare il numero di manoscritti di aspiranti autori che sognano ricchezze mitologiche. Ma fate attenzione a chi pensate di rivolgervi per pubblicare il vostro romanzo nel cassetto. Leggi

pubblicità
Nella soffitta di Alberto di Lenardo

Carlotta di Lenardo porta alla luce l’archivio segreto di suo nonno, appassionato di treni e fotografia. Leggi

Stromboli 1949

Un grande fotoreporter va su un’isola remota per raccontare un film, una storia d’amore e una comunità dimenticata. Leggi

Tutti i libri sono oggetti magici

L’amore tra mio marito e me è finito. Tuttavia, con due ragazzine da crescere (già forti lettrici anche loro) e una casa-biblioteca ristrutturata insieme, finora continuare a coabitare ci è parsa la soluzione più semplice. Leggi

pubblicità
Gli audiolibri e la vera lettura

Li ascolto quando cucino o quando cammino, però tolgono tempo a quel vagare della mente che può essere così creativo. E poi: sono vera lettura? Leggi

Il coraggio di una donna sufi

La vicenda di Noor Inayat Khan, cresciuta in una famiglia musulmana e attiva nella resistenza al nazismo, riacquista il suo peso storico grazie a un nuovo libro ricco di documenti. Leggi

I cavalieri della cattedra rettangolare

Da quando ho cominciato la mia ricerca in ambito universitario, non riesco più a leggere per il piacere di farlo. Sono destinata a perire nelle pagine accademiche o c’è una cura? Leggi

Alla ricerca del piacere spontaneo

Nel suo ultimo libro, l’artista Aikaterini Gegisian esamina i modi in cui il corpo, la natura e la sessualità vengono rappresentati nella cultura occidentale. Leggi

La lotta delle ideologie secondo Thomas Piketty

Sintesi ragionata del monumentale Capitale e ideologia dell’economista francese, che ripercorre la genesi del capitalismo e dell’immutabilità delle disuguaglianze. Leggi

pubblicità
L’ebook non è un’innovazione, è un’alternativa

Soffro di un’idiosincrasia nei confronti dei libri in formato digitale che, di anno in anno, sta contribuendo all’aumento della pressione interparietale della mia libreria e al calo proporzionale della saturazione del mio salvadanaio. Leggi

Il romanzo è un trucco illusionistico

Cosa spinge un bibliotecario a imprimere senza pietà, nel bel mezzo della mia lettura estasiata, un osceno timbro proprio sopra le righe? Vorrebbe forse esortarmi ad abbandonare il libro? Leggi

Un amico che possiamo tradire

Ho un problema con i libri che non mi sono piaciuti o che non sono riuscito a finire. Li metto da parte ma non riesco a liberarmene, vendendoli o regalandoli. Consigli? Leggi

Le contraddizioni di Cesare Pavese hanno ancora tanto da dire

Sono passati settant’anni dal suo suicidio. Ben venga il suo ritorno, e anche la sua riscoperta da parte di giovani scrittori italiani così poveri di complessità. Leggi

Un casco da sommozzatore per leggere in silenzio

Esistono tecniche per riuscire a escludere i rumori che ammorbano la nostra vita di lettori? Io riesco a leggere solo in silenzio. Leggi

pubblicità
La scomparsa della lettura profonda

Ero capace di finire un libro di cinquecento pagine in tre giorni, di fare le ore piccole leggendo, di non sentire chi mi parlava mentre ero immersa nella lettura. Come posso tornare a essere quel tipo di lettrice? Leggi

Il dramma di vedersi leggere

Ho un problema che mi affligge: comincio libri che non concludo. Sembra un problema banale che si potrebbe derubricare con un semplice “si vede che non ti piaceva”. Invece no, sono sicurissima che non è quello il problema. Leggi

Colpire al cuore del lettore

Trovare preti, suore, frati e cardinali descritti con ammirazione nei romanzi mi provoca un fastidio tale che non posso continuare a leggere. È sensato lasciarsi trasportare da un’avversione così viscerale? Leggi

Le cattive acque di Oceani fuorilegge

Nel mondo il trasporto del 90 per cento delle merci avviene via mare. Attraverso un viaggio lungo dodicimila miglia marine Ian Urbina descrive una rete di sfruttamento e criminalità, essenziale al funzionamento dell’economia globale. Leggi

Dove vanno a finire i libri che abbiamo letto?

Una volta finiti, ho avuto l’impressione che i libri che ho amato alla follia avessero altro da dirmi. Sarebbe opportuno rileggerli o è più fruttuoso l’atteggiamento da viandante perenne? Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.