L’Irlanda ha detto sì ai matrimoni gay

L’Irlanda sarà il primo paese al mondo a introdurre il matrimonio tra persone dello stesso sesso nella costituzione, grazie al referendum che si è tenuto il 22 maggio. Dal 2010 le coppie omosessuali potevano già contrarre le unioni civili nel paese. Il matrimonio ugualitario introdurrà le stesse forme di protezione per le coppie omosessuali e per quelle eterosessuali.

I risultati definitivi del referendum sui matrimoni gay in Irlanda confermano la vittoria del sì, con il 62 per cento dei voti. L’Irlanda diventa così il primo paese al mondo ad aver approvato con un voto popolare i matrimoni omosessuali. Reuters

23 maggio 2015 20:24

I risultati definitivi del referendum sui matrimoni gay in Irlanda confermano la vittoria del sì, con il 62 per cento dei voti. L’Irlanda diventa così il primo paese al mondo ad aver approvato con un voto popolare i matrimoni omosessuali. Reuters

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’altra parte del mare, cosa spinge i tunisini a partire
Annalisa Camilli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.