Angela Giuffrida

È una giornalista italiana. Lavora per il quotidiano britannico The Guardian.

La rabbia degli abitanti dopo l’alluvione nelle Marche

Pianello di Ostra è uno dei paesi più colpiti dall’esondazione del fiume Misa, che ha sommerso di fango case e scuole. In molti accusano le autorità per la mancata allerta Leggi

Nelle Marche governate dalla destra il diritto all’aborto è a rischio

Sale operatorie chiuse e medici che cercano di convincere le donne a non abortire. Potrebbe succedere la stessa cosa in ogni regione se sarà Fratelli d’Italia a guidare il paese Leggi

pubblicità
La valanga della Marmolada

Il distacco di parte del ghiacciaio ha causato almeno sette morti e otto feriti. Alcune persone sono disperse. Il massiccio è stato chiuso temporaneamente agli escursionisti Leggi

Le accuse di molestie al raduno degli alpini

Sono più di cento le donne che denunciano di essere state molestate, insultate e maltrattate verbalmente durante l’adunata nazionale che si è svolta a Rimini Leggi

La svolta del calcio femminile

Dal 1 luglio 2022 le calciatrici italiane diventano atlete professioniste: contratti pagati meglio e con più garanzie Leggi

pubblicità
I timori di chi si vaccina per poter lavorare

L’imposizione del green pass nei luoghi di lavoro ha spinto molti italiani indecisi a vaccinarsi. Alcuni però criticano il metodo usato dal governo Leggi

Un’alternativa al turismo di massa

Barcellona, Venezia e Amsterdam sono orfane di milioni di visitatori a causa della pandemia. Ma esperti e politici stanno provando a immaginare nuovi modi per rilanciare l’economia senza scontentare gli abitanti. Leggi

L’Italia sul filo sottile dei contagi

L’Italia è stata la prima in Europa a essere travolta dal covid-19. Ora che la prospettiva di un nuovo lockdown incombe sui suoi vicini, il paese sembra essere riuscito a scongiurare una nuova impennata di casi. Almeno finora. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.