Il partito di Erdoğan perde la maggioranza assoluta in Turchia

In Turchia il Partito per la giustizia e lo sviluppo (Akp) del presidente Recep Tayyip Erdoğan ha perso la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento, i filocurdi entrano per la prima volta nel parlamento

VIDEO
Sostenitori del partito filocurdo festeggiano il risultato elettorale

Sostenitori del partito filocurdo festeggiano il risultato elettorale

08 giugno 2015 13:15

Alle elezioni politiche del 7 giugno, il Partito democratico dei popoli (Hdp) ha ottenuto più del 12 per cento delle preferenze, superando la soglia di sbarramento del 10 per cento. La formazione filocurda entra così in parlamento con circa 80 seggi. Invece il Partito per la giustizia e lo sviluppo (Akp) del presidente Recep Tayyip Erdoğan non è riuscito a conservare la maggioranza assoluta nell’assemblea: con il 41 per cento dei voti ottiene circa 258 seggi su un totale di 550. Sarà difficile per Erdoğan realizzare la svolta presidenzialista promessa in campagna elettorale e l’Akp dovrà trovare un accordo con le opposizioni per la formazione di un governo di coalizione, dopo 13 anni al governo.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.