Turchia

Turchia

Capitale
Ankara
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Lira turca
Superficie
I nuovi beni rifugio

“La costante svalutazione della lira sta spingendo sempre di più i turchi ad abbandonare la valuta locale in favore delle criptovalute, che di certo non hanno la fama di... Leggi

L’anno dell’inflazione

All’inizio del 2020 nessun accademico aveva previsto una pandemia. E nel 2021 nessuno aveva previsto l’inflazione, che ha creato problemi a diverse economie e continuerà a farlo nel 2022. Questo dimostra quanto sono ingannevoli le nostre percezioni del rischio. Leggi

pubblicità
Sempre peggio

“In Turchia l’inflazione ha raggiunto il punto più alto da quasi vent’anni”, scrive il Financial Times. I prezzi al consumo del paese a dicembre del 2021 sono aumentati... Leggi

Crescono le proteste

Il 12 dicembre a Istanbul più di diecimila persone hanno manifestato contro il forte rincaro dei generi alimentari causato dalla svalutazione della lira turca. I manifestanti... Leggi

Nuovo crollo per la lira

Il 23 novembre la lira turca ha registrato un ribasso del 15 per cento rispetto al dollaro, arrivando al cambio di 12,5 lire nei confronti della moneta statunitense, uno dei... Leggi

pubblicità
La nuova mecca dei videogiochi

Negli ultimi dieci anni Istanbul è diventata la capitale mondiale dell’industria del casual game, un tipo di videogiochi molto semplici di solito sviluppati per gli smartphone.... Leggi

Crisi scongiurata

L’ennesimo episodio di tensione tra la Turchia e i suoi alleati occidentali sembra essersi risolto con un nulla di fatto. Il 24 ottobre il presidente turco Recep Tayyip... Leggi

Erdoğan sfida gli alleati occidentali per nascondere i suoi errori

Intimando a dieci ambasciatori di lasciare il paese perché hanno chiesto la liberazione di un dissidente, il presidente turco rischia di inimicarsi importanti partner strategici ed economici. Ma è una manovra abbastanza classica. Leggi

La folle politica monetaria di Erdoğan

Il presidente turco è convinto che per combattere l’inflazione bisogna abbassare il costo del denaro. E licenzia tutti i funzionari della banca centrale che sono contrari alle sue idee Leggi

Il patto tra Turchia e Russia per costruire armamenti

Il presidente turco ha annunciato una collaborazione con Mosca per produrre aerei da combattimento e sottomarini. La decisione mette in difficoltà la Nato, di cui Ankara fa parte, e rimescola le alleanze in tutta Europa. Leggi

pubblicità
Prigioniere in casa

Il conflitto del 2015 tra lo stato turco e gli indipendentisti curdi è stato seguito da una radicale riorganizzazione degli spazi urbani, che ha distrutto il tessuto sociale e culturale delle comunità locali. A farne le spese sono state soprattutto le donne Leggi

Inventare il futuro

Ece Temelkuran analizza le complessità del presente e prova a immaginare come cambiare il mondo a partire da se stessi. Leggi

L’Iran e la Turchia sono vicini ingombranti per l’Iraq

Negli ultimi mesi Ankara e Teheran hanno condotto varie operazioni militari contro i loro nemici curdi in territorio iracheno. Un’ingerenza che Baghdad non può tollerare. Leggi

Il ritorno dei taliban avrà ripercussioni su tutto il Medio Oriente

Il presidente Joe Biden dovrà probabilmente subire le critiche più aspre per un ritiro eseguito in maniera disastrosa. Ma di colpe ce ne sono un po’ per tutti e il prezzo da pagare sarà un’instabilità diffusa. Leggi

I giovani siriani reclutati da Russia e Turchia e poi abbandonati

Spinti dalle difficili condizioni di vita in patria, molti siriani si arruolano in missioni pericolose e mal pagate in altri paesi, soprattutto in Libia. Ecco le storie di alcuni di loro. Leggi

pubblicità
La presenza turca in Libia crea le prime spaccature nel governo

Quando la ministra degli esteri Najla el Mangoush ha chiesto esplicitamente il ritiro delle truppe di Ankara, si è ritrovata al centro di un polverone. Che mostra quanto siano fragili gli equilibri di potere a Tripoli. Leggi

Segnali di riconciliazione nel Medio Oriente sunnita

Finito l’isolamento del Qatar, riprendono anche i rapporti della Turchia con l’Arabia Saudita e l’Egitto. Si affaccia la possibilità di chiudere la guerra in Yemen, ma si tratta di realpolitik, non di rispetto dei diritti umani. Leggi

All’Unione europea serve una diplomazia più autorevole

Il caso della presidente della Commissione lasciata in piedi all’incontro di Ankara è un nuovo esempio della metafora dell’Europa “vegetariana” in un mondo “carnivoro”, formato da paesi come la Russia, la Turchia e anche la Cina. Leggi

I leader europei provano a riconquistare Erdoğan

Ursula von der Leyen e Charles Michel sono ad Ankara per tentare la via della distensione con il presidente turco. Ma cercare a tutti i costi di blandire le potenze aggressive e autoritarie potrebbe essere controproducente. Leggi

Erdoğan corteggia i suoi elettori sulla pelle delle donne

Il presidente turco ha deciso l’uscita dalla convenzione internazionale contro la violenza sulle donne e ha rimosso l’ennesimo governatore della banca centrale seguendo le indicazioni della parte più conservatrice del paese. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.