Turchia

Turchia

Capitale
Ankara
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Lira turca
Superficie
Una guida per decifrare il linguaggio di Erdoğan

Cosa si nasconde dietro le parole del presidente turco quando usa i concetti di lotta al terrorismo, sicurezza, intervento in Siria, Kurdistan e colonialismo. Leggi

Qualche interrogativo sulla morte di Al Baghdadi

Trump toglie il sostegno ai curdi, ma il Pentagono dichiara che sono stati loro a fornire le informazioni per l’operazione contro il capo dei jihadisti. Perché? Cosa succederà adesso nella regione? E qual è il futuro dell’Is? Leggi

pubblicità
Trump ed Erdoğan spingono l’Europa a creare nuove alleanze

Dall’iperpotenza statunitense, arbitro universale di tutti i conflitti, siamo passati a un mondo multipolare e anarchico segnato dal declino dell’influenza di Washington, dall’ascesa del gigante cinese e dalla crescita di potenze regionali. Leggi

Stati Uniti e Turchia trovano un’intesa sulla pelle dei curdi

La crisi è lontana dalla fine, anche se un’interruzione dei combattimenti per qualche giorno è una buona notizia per le circa 300mila persone sfollate. Leggi

Trump è l’apprendista stregone della diplomazia

Il presidente degli Stati Uniti agisce d’istinto, e stavolta l’istinto l’ha persuaso a riportare a casa le truppe dalla Siria, dove ha lasciato il campo libero alla Turchia e alla Russia. Leggi

pubblicità
La macchina del consenso di Erdoğan

La giornalista turca Ece Temelkuran spiega il meccanismo che alimenta il consenso del presidente Recep Tayyip Erdoğan in Turchia e il ruolo della guerra nel nord della Siria. Leggi

Il cinico ricatto di Erdoğan all’Europa

La minaccia di Erdoğan è vergognosa perché usa milioni di profughi siriani in fuga dalle atrocità del loro paese. L’aveva già fatto nel 2015 strappando all’Ue un accordo per chiudere le frontiere turche. Leggi

L’operazione turca in Siria dimostra che Trump ha abbandonato i curdi

Il disimpegno statunitense lascia campo libero a una potenza regionale predatrice che agisce difendendo i propri interessi. Leggi

L’abbandono dei curdi sarebbe stato un errore strategico

Donald Trump prima ha annunciato il ritiro delle truppe statunitensi dalla Siria, poi ha fatto marcia indietro. Se fosse stata messa in atto, questa decisione avrebbe avuto delle conseguenze importanti. Leggi

L’Iraq non vuole diventare un teatro di guerra

Le autorità irachene temono che tutti i conflitti dell’area abbiano al centro il loro paese, che sta affrontando un crescente malcontento sociale ed economico. Leggi

pubblicità
Il carcere non spegne la voce dello scrittore turco Ahmet Altan 

Condannato all’ergastolo in un processo farsa, lo scrittore turco racconta la sua esperienza in un libro descrivendo l’ingranaggio oppressivo del sistema turco. Leggi

Il surreale processo contro chi ha manifestato al parco Gezi 

In un processo farsesco sedici persone aspettano di sapere se saranno condannate all’ergastolo per aver partecipato alle proteste in difesa del parco di Istanbul, nel 2013. Leggi

A Istanbul e altrove, la rivolta contro i populismi nasce nelle città

Le metropoli, più globalizzate e politicizzate, sono maggiormente pronte a ribellarsi quando le sirene populiste non rispondono più alla realtà di un’economia in crisi. Leggi

A Istanbul il partito di Erdoğan rischia una nuova sconfitta

Il 23 giugno si ripeterà il voto nella città turca e sarà un test sulla tenuta dell’islamismo conservatore del presidente, che riafferma la sua deriva autoritaria. Leggi

La campagna russa in Siria lascia i civili senza protezione

Idlib è il cimitero dell’illusione di una comunità internazionale. Gli Stati Uniti e la Russia vogliono agire in Medio Oriente senza più mediazioni diplomatiche. Leggi

pubblicità
I missili della discordia tra Stati Uniti e Turchia

Il presidente turco, nel suo sogno di restituire alla Turchia la grandezza ottomana, collabora con la Russia e l’Iran sulla Siria, attacca l’occidente di cui dovrebbe essere alleato e ignora qualsiasi critica sui diritti umani. Leggi

Erdoğan gioca la carta islamica per vincere le amministrative

In difficoltà prima delle elezioni, il presidente turco ha annunciato la trasformazione di Santa Sofia in moschea, cancellando uno dei simboli della laicità del paese. Leggi

Continua l’attacco di Erdoğan alla società civile turca

La Turchia del presidente Recep Tayyip Erdoğan continua a scivolare verso l’autoritarismo. L’ultimo episodio è la richiesta dell’ergastolo per sedici persone. Leggi

Erdoğan e Trump creano il caos a danno dei curdi

È stato il presidente turco a convincere Trump che fosse una buona idea ritirare le truppe statunitensi dalla Siria. La Turchia sarebbe stata felice di occuparsene. Leggi

Il ritiro degli Stati Uniti dalla Siria diventa un caos diplomatico

Da due anni la politica estera degli Stati Uniti è improvvisata ed erratica. E il presidente turco può confermare di voler agire contro i curdi. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.