Quinto giorno a Ventimiglia per i migranti, il papa chiede perdono per chi chiude la porta 

Circa cento migranti hanno passato un’altra notte sulla scogliera di Ponte san Ludovico e si preparano al quinto giorno di proteste alla frontiera bloccata dalle autorità francesi. Intanto il papa è intervenuto sul tema dell’immigrazione, chiedendo di pregare per le persone e le istituzioni che chiudono la porta a questa gente che cerca aiuto

VIDEO
Dalla Libia all’Italia, il viaggio dei migranti verso l’Europa

Dalla Libia all’Italia, il viaggio dei migranti verso l’Europa

12 giugno 2015 15:29

Le autorità libiche hanno arrestato 86 migranti africani che si preparavano a partire per la traversata del Mediterraneo. Uomini, donne e bambini si preparavano ad attraversare il Mediterraneo.

Come loro, migliaia di persone affrontano il viaggio ogni settimana e in centinaia si fermano a Roma, Milano e Bolzano in attesa di raggiungere i paesi del nord. Sono circa 73.705 i migranti presenti sul territorio italiano. Per molti di loro, l’Italia rappresenta solo una tappa intermedia in un lungo viaggio che finisce nelle città del nord dell’Europa.

Dall’inizio del 2015 sono sbarcati in Italia 52.500 migranti. L’incremento però è in linea con il passato, precisa l’Alto commissariato Onu per i rifugiati, che definisce l’immigrazione in Italia un fenomeno strutturale e non un’emergenza.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.