VIDEO
Ecco le prove: i video girati di nascosto da un migrante eritreo

Ecco le prove: i video girati di nascosto da un migrante eritreo

02 luglio 2015 12:44

Questa è la storia di un ragazzo eritreo che si chiama Kidane Berhe. Il suo viaggio somiglia a quello di tanti altri: ogni mese almeno tremila persone fuggono dall’Eritrea nella speranza di raggiungere l’Europa, secondo l’Unhcr. Superano l’Etiopia, il Sud Sudan, il Sudan, attraversano il deserto del Sahara per raggiungere la Libia, e poter così attraversare il Mediterraneo. Fuggono dalla dittatura e vogliono approdare sulle coste italiane, per poter poi arrivare nei paesi scandinavi. Ma Kidane Berhe, 31 anni, ha deciso di documentare questo lungo viaggio, registrando – di nascosto – video con il suo telefonino: filmare il viaggio per poter essere creduti, per avere una prova di quello che la gente è costretta a sopportare per cercare una vita migliore. Kidane Berhe ha cominciato il suo viaggio il 15 luglio 2012 e oggi vive in Danimarca. Il documentario di Romina Vinci ed Ella Kiviniemi.

pubblicità