VIDEO
Idranti contro stampelle, la disabilità non ferma la polizia boliviana

Idranti contro stampelle, la disabilità non ferma la polizia boliviana

26 maggio 2016 15:37

Le persone con disabilità hanno manifestato a La Paz, in Bolivia, per chiedere l’aumento del sussidio statale (oggi è di 14 dollari al mese) e la sua estensione anche a chi soffre di disabilità più lievi. La loro protesta va avanti da mesi. In Bolivia ci sono circa 388mila persone con disabilità permanenti, ma non tutte ricevono l’indennità mensile dallo stato. Nelle ultime settimane il governo ha raggiunto accordi con alcune organizzazioni di disabili, ma altri gruppo non si ritengono soddisfatti.

Il 25 maggio alcuni dimostranti hanno tentato di rompere il cordone della polizia che bloccava l’accesso a piazza Murillo dove si trova il Palacio Quemado, sede del governo di Evo Morales. Ci sono stati scontri tra le forze dell’ordine e i manifestanti e la polizia ha reagito usando gli idranti. Secondo il governo boliviano ci sono stati 6 arresti e 7 poliziotti sono stati feriti. Il video dell’Afp.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.