VIDEO
L’esercito di Assad bombarda ancora il nord della Siria

L’esercito di Assad bombarda ancora il nord della Siria

13 giugno 2016 16:39

Il 12 giugno una serie di bombardamenti dell’esercito siriano ha provocato la morte di almeno 27 persone nella provincia di Idlib, area nel nord della Siria controllata da gruppi ribelli, tra cui i jihadisti del Fronte al nusra.

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani almeno 21 persone sono morte nella città di Idlib, dove è stato colpito un mercato affollato. Tra le vittime ci sono anche cinque bambini. Un raid su un condominio nella vicina città di Maarat al Numan ha provocato altri sei morti.

Il 30 maggio un ospedale di Idlib era stato colpito da bombardamenti attribuiti all’aviazione russa, che sostiene le truppe di Bashar al Assad, causando la morte di almeno 23 persone. Secondo le Nazioni Unite dal 2011 la guerra in Siria ha provocato circa 280mila morti e ha costretto più della metà degli abitanti del paese ad abbandonare le loro case. Il video dell’Afp.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.