VIDEO
In Austria una nuova generazione di nazionalisti cresce nelle confraternite

In Austria una nuova generazione di nazionalisti cresce nelle confraternite

09 dicembre 2016 14:40

In Austria le confraternite universitarie che ammettono solo uomini di discendenza germanica, sono una forza influente nella politica del paese e hanno svolto un ruolo fondamentale per l’ascesa del nazionalsocialismo negli anni trenta del novecento. Oggi i confratelli sono la base intellettuale del Partito della libertà (Fpö) e sono leader di movimenti estremisti come quello degli Identitari.

Alle elezioni presidenziali austriache dello scorso 4 dicembre ha vinto il candidato dei Verdi Alexander Van Der Bellen con il 53,3 per cento dei voti. Il candidato dell’Fpö Norbert Hofer ha preso il 46,7 per cento dei voti. Ciò significa che quasi un elettore su due ha espresso la sua preferenza per un partito di estrema destra.

Costanza Spocci ed Eleonora Vio sono due delle fondatrici di Nawart Press, un collettivo di giornaliste freelance che si occupa di esteri. Questo video rientra in un progetto sulla crescita delle estreme destre in Europa.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.