Anche Proust ci insegna che nel sesso è giusto non mettere limiti ai desideri

17 marzo 2017 10:45

“Il sesso in cui due persone usano un linguaggio estremo, si graffiano o vogliono urinarsi addosso, indica il desiderio di essere accettati completamente dal partner”, dice Alain de Botton. “Alcune pratiche a letto possono sembrare atti di violenza, mancanza di rispetto e un segno di malattia mentale, ma sono invece la volontà di esprimersi liberamente davanti a un altro essere umano e di essere amati anche nei propri lati oscuri”.

Alain de Botton è uno scrittore, filosofo e conduttore televisivo. Ha fondato The school of life. Si occupa di cultura e storia del pensiero sottolineando il loro valore per la vita quotidiana. I suoi ultimi libri pubblicati in Italia sono Il corso dell’amore (2016), News. Le notizie: istruzioni per l’uso (2014) e L’arte come terapia (2013).

Guarda gli altri video della serie School of life.

pubblicità

Articolo successivo

Nella Galizia sconosciuta tra scrittori e luoghi dimenticati
Andrea Pipino