VIDEO
Daniele Gaglianone racconta una scena di Dove bisogna stare

Daniele Gaglianone racconta una scena di Dove bisogna stare

17 gennaio 2019 16:00

“In questa sequenza vediamo un migrante del Camerun che si sta medicando. Lo scorso inverno si è perso mentre cercava di andare in Francia ed è stato ritrovato con i piedi congelati”, dice nel video Daniele Gaglianone, regista di Dove bisogna stare. “Il ragazzo ci ha chiesto di non essere ripreso in volto, questo limite è diventato un punto di forza: ci fa riflettere sull’invisibilità di queste persone”.

Il documentario segue la storia di quattro donne impegnate a titolo volontario nell’accoglienza dei migranti.

Daniele Gaglianone è un regista e autore italiano. Tra i suoi lavori Granma (2017), Val di Susa e dintorni: Una conversazione con Luca Rastello (2015) e Qui (2014), sul movimento No Tav. Nel 2009 ha realizzato un documentario sulla guerra in Bosnia Erzegovina, Rata néce biti (La guerra non ci sarà), che si può vedere sul sito di Internazionale.

Guarda gli altri video della serie Anatomia di una scena.

pubblicità