VIDEO
Gilet gialli, un’inchiesta svela gli abusi della polizia francese

Gilet gialli, un’inchiesta svela gli abusi della polizia francese

20 novembre 2019 10:05

Il 12 gennaio 2019, a Bordeaux, un manifestante dei gilet gialli è stato gravemente ferito alla testa dagli agenti della polizia francese. Una volta soccorso dai pompieri, Olivier Beziade è stato messo in coma farmacologico. Ancora oggi soffre di emiplegia e di altri disturbi causati dalle ferite.

Attraverso l’analisi di centinaia di immagini, la ricostruzione tridimensionale dei luoghi e una serie di interviste, Le Monde ricostruisce l’accaduto: l’uomo è stato colpito da un proiettile di gomma alla testa, sparato dagli agenti anche se non rappresentava una minaccia. L’inchiesta dimostra che le forze dell’ordine hanno usato armi dissuasive pericolose in modo non necessario e sproporzionato. Nei mesi di mobilitazione del movimento dei gilet gialli si sono verificati centinaia di casi simili.

Il video di Le Monde.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.