NUOVE NOTIZIE

Notizie
NUOVE NOTIZIE

La strage di Nizza

Il 14 luglio 2016 intorno alle 22.30 un uomo alla guida di un camion ha travolto la folla che festeggiava l’anniversario della presa della Bastiglia sulla promenade des Anglais, a Nizza. I morti sono 84, i feriti più di un centinaio, di cui 48 in pericolo di vita. L’autore della strage è stato ucciso. Si chiamava Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, aveva 31 anni e dai primi accertamenti non sembra fosse legato a gruppi terroristici. Il presidente François Hollande ha chiesto un’estensione di tre mesi dello stato d’emergenza.


  • 21 Lug 2016 12.12

La Francia scivola nello stato di emergenza permanente

Nella notte tra il 19 e il 20 luglio, cinque giorni dopo la strage di Nizza, il parlamento francese ha prorogato per la quarta volta lo stato di emergenza: in vigore da otto mesi, durerà fino alla fine di gennaio del 2017. Ma la sproporzione tra le limitazioni allo stato di diritto e i risultati ottenuti è enorme. Leggi

  • 18 Lug 2016 09.54
L’assassino di Nizza aveva fatto sopralluoghi sulla Promenade des anglais. I filmati di sorveglianza del 12 e 13 luglio mostrano Mohamed Lahouaiej Bouhlel a bordo del camion che ha usato la sera dopo per travolgere la folla, uccidendo 84 persone. Il gruppo Stato islamico ha rivendicato la strage. Il ministro dell’interno francese, Bernard Cazeneuve, ha detto che Bouhlel si sarebbe “radicalizzato molto velocemente”. La polizia ha fermato altre due persone a lui vicine. In custodia ci sono ora sei persone.
pubblicità
  • 17 Lug 2016 10.38
Il gruppo Stato islamico rivendica la strage di Nizza. Un comunicato diffuso da un’agenzia legata al gruppo, Amaq, afferma che è stato “un suo soldato” a compiere la strage del 14 luglio, in cui sono morte 84 persone. L’uomo alla guida del camion che ha travolto la folla sul lungomare è stato ucciso. Si chiamava Mohamed Lahouaiej-Bouhlel e dalle prime indagini non sembra avesse legami con gruppi terroristici. Il ministro degli interni francese, Bernard Cazeneuve, ha detto che Bouhlel si sarebbe “radicalizzato molto velocemente”.
  • 16 Lug 2016 15.54

Quanto può resistere ancora la Francia

Più sicurezza, più soldati, più stato d’emergenza. La risposta delle autorità francesi dopo la strage di Nizza suona retorica e impotente. Se i provvedimenti adottati dopo l’attentato del 13 novembre 2015 a Parigi hanno forse permesso di evitare altre azioni criminali organizzate, questa volta ogni contromisura sembra vana. Oggi, l’unica vera risposta sta nella reazione della società francese. Leggi

  • 15 Lug 2016 23.27
Dopo la strage di Nizza il presidente Hollande prolunga fino a ottobre lo stato d’emergenza. La sera del 14 luglio, intorno alle 22.30, un uomo alla guida di un camion ha travolto la folla che festeggiava l’anniversario della presa della Bastiglia. I morti sono almeno 84, più di cento i feriti, di cui 48 in condizioni gravi. L’autore della strage è stato ucciso. Si chiamava Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, aveva 31 anni e dai primi accertamenti non sembra fosse legato a gruppi terroristici. François Hollande ha annunciato un rafforzamento delle operazioni militari in Iraq e in Siria. Tra le vittime della strage potrebbero esserci degli stranieri: la Farnesina ha reso noto il numero da chiamare per informazioni.
pubblicità
  • 15 Lug 2016 16.10

La violenza ha colpito di nuovo la Francia

Sgomento. Tristezza. Collera. Le parole non possono spiegare il groviglio di sentimenti provocati da questo nuovo massacro compiuto in Francia. Non riescono a descrivere la sensazione di essere travolti dalla violenza, dopo gli attentati di gennaio e novembre del 2015. Il mezzo scelto, un camion che si lancia sulla folla a Nizza, non fa che aumentare la barbarie di questo attentato terroristico. Leggi

  • 15 Lug 2016 15.44

I commenti sulla stampa europea

La maggior parte dei giornali europei, in particolare in Europa centro-orientale e in Germania (dove i quotidiani chiudono relativamente presto), non hanno fatto in tempo a “fermare le rotative” e a stravolgere la prima edizione del loro numero 15 luglio per far spazio all’attentato di Nizza. Leggi

  • 15 Lug 2016 14.58

In memoria delle vittime, a Sydney

Una veglia a Sydney per le vittime dell’attentato a Nizza.
  • 15 Lug 2016 14.08

Identificato l’autore della strage di Nizza

È stata perquisita questa mattina la casa di Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, 31 anni, identificato come l’uomo che ieri ha ucciso almeno 84 persone lanciando il suo camion sulla folla lungo la Promenade des Anglais. Leggi

  • 15 Lug 2016 13.32

Cosa è successo il 14 luglio a Nizza

La sera del 14 luglio un camion ha investito la folla radunata per vedere i fuochi d’artificio a Nizza, in Francia. I morti sono almeno 84 i feriti più di cento. L’autista del camion è stato ucciso dalla polizia. François Hollande ha parlato di un attacco a carattere terroristico, ma non c’è stata ancora nessuna rivendicazione. Il video dell’Afp. Leggi

pubblicità
  • 15 Lug 2016 12.55

La stampa francese commenta l’attentato a Nizza 

Vista l’ora alla quale sono giunte nelle redazioni le prime informazioni sull’attentato di Nizza e il fatto che si trattava di un giorno festivo molti giornali francesi hanno reagito con lentezza e non hanno avuto il tempo di cambiare la prima pagina né di commentare la notizia. Leggi

  • 15 Lug 2016 11.48

Gli attentati in Francia negli ultimi due anni

L’attentato che ha causato almeno 84 morti a Nizza, nel sudest della Francia, arriva dopo molti attacchi terroristici commessi o sventati sul suolo francese dopo la strage di Charlie Hebdo. Leggi

  • 15 Lug 2016 11.16

Il punto sull’attacco a Nizza

La sera del 14 luglio un camion ha travolto la folla che celebrava la festa della repubblica sul lungomare di Nizza. Il bilancio delle vittime, l’identità del guidatore del camion, le misure prese dalle autorità. Cosa sappiamo dell’attentato del 14 luglio sul lungomare di Nizza. Leggi

  • 15 Lug 2016 09.48

La notte di Nizza

Il 14 luglio, verso le 23, a Nizza, un camion ha travolto la folla che si era radunata per assistere allo spettacolo di fuochi d’artificio in occasione dell’anniversario della presa della Bastiglia. I morti sono 84, secondo l’ultimo bilancio del ministero dell’interno. Leggi

  • 15 Lug 2016 01.51

Cosa sappiamo dell’attentato

Il 14 luglio, verso le 23, mentre sul lungomare di Nizza erano in corso i festeggiamenti per la festa della repubblica, un camion ha investito la folla.
I morti sono almeno 84. Un centinaio i feriti. Leggi

pubblicità