Estonia

Estonia

Capitale
Tallinn
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
Il parlamento estone sfiducia il primo ministro Taavi Rõivas.
Il parlamento estone sfiducia il primo ministro Taavi Rõivas. Con 63 voti a favore e 28 contrari, il parlamento estone ha approvato la mozione di sfiducia nei confronti del primo ministro Taavi Rõivas presentata il 7 novembre quando la coalizione che formava il suo governo si è sfaldata. Il voto dei parlamentari innesca automaticamente la caduta dell’esecutivo.
Crisi di governo in Estonia
Crisi di governo in Estonia. Il paese è guidato da un esecutivo di coalizione tra i socialdemocratici, i nazionalisti conservatori e il Partito della riforma (centrodestra) del primo ministro Taavi Roivas. Il 7 novembre i socialdemocratici e i conservatori hanno tolto l’appoggio a Roivas, chiedendo le sue dimissioni, e lanciato una mozione di sfiducia che sarà votata il 9 novembre.
pubblicità
Ritratti dall’Estonia

La fotografa Birgit Püve cerca la modernità e la tradizione estoni: attraverso i volti vuole lasciare traccia dello stato psicologico di un paese postcomunista del ventunesimo secolo. Leggi

L’Estonia avrà presto un sistema sanitario a prova di hacker

L’Estonia è un paese molto sviluppato dal punto di vista digitale. Ora sta trasferendo le cartelle cliniche dei suoi cittadini su una banca dati che usa la tecnologia blockchain, alla base di bitcoin. In questo modo nessuno potrà modificare i dati senza lasciare tracce. Leggi

L’Estonia sperimenta una nuova cittadinanza coinvolgendo gli hacker

Che ne direste se ottenere la residenza in un altro paese fosse semplice come aprire un account su Dropbox? Ora la cittadinanza digitale è un’ipotesi più vicina grazie a innovazioni come l’e-residency in Estonia, che fornisce un’identità digitale anche a chi non è cittadino estone. Leggi

pubblicità
Dentro un megafono
L’Estonia vuole costruire una recinzione al confine con la Russia
L’Estonia vuole costruire una recinzione al confine con la Russia. Lo ha annunciato il ministro dell’interno che ha spiegato che si tratta di una decisione presa per sicurezza del paese. La barriera sarà lunga 110 chilometri e alta 2,5 metri. I lavori potrebbero cominciare nel 2018 e potrebbero costare 71 milioni di euro.
Una presunta spia estone condannata a 15 anni di carcere in Russia
Una presunta spia estone condannata a 15 anni di carcere in Russia. L’ufficiale della polizia estone Eston Kohver è accusato di spionaggio e dovrà scontare 15 anni di carcere in territorio russo, inoltre dovrà pagare 100mila rubli di multa.
Cresce la tensione tra Stati Uniti e Russia nel mar Nero

Un aereo militare russo ha intercettato una nave da guerra statunitense nel mar Nero. La marina americana ha chiarito che il cacciatorpediniere era impegnato in operazioni di routine. L’instabilità della regione spaventa gli alleati baltici di Washington. Leggi

L’aurora di san Patrizio

La forte tempesta solare che ha colpito la Terra il 17 marzo ha provocato spettacolari aurore sia nell’emisfero settentrionale sia in quello australe, visibili a latitudini inaspettate.

L’aurora è dovuta all’incontro tra particelle cariche di origine solare con il campo magnetico terrestre. Di solito è visibile soprattutto vicino ai poli, ma questa volta il fenomeno si è potuto osservare anche nei cieli del nord degli Stati Uniti e di buona parte del Nordeuropa.

pubblicità
In fuga dall’assurdità

Cosa sappiamo noi dell’Estonia, e in generale del Baltico? Di quei paesi a cavallo tra tedeschi e russi, germanici e slavi, della loro storia tormentata dal loro essere confine, limes, crocevia di popoli e culture? Leggi

Si vota in Estonia

Oggi si vota in Estonia, una delle repubbliche ex sovietiche che è entrata a far parte della Nato. Le operazioni termineranno alle 19 (ora italiana) e si svolgeranno con il voto elettronico. Il favorito è il Partito di centro, vicino al presidente russo Vladimir Putin. Il primo ministro del paese Taavi Roivas ha espresso preoccupazione per la possibile influenza di Mosca nelle elezioni, una preoccupazione condivisa dal segretario della difesa statunitense Michael Fallon. Nel 2014 aerei russi hanno violato diverse volte lo spazio aereo estone. E il leader del Partito di centro Edgar Saavisar si è espresso a favore dell’annessione della Crimea alla Russia. In Estonia un quarto della popolazione è di etnia russa. Bbc

Giulietto Chiesa rilasciato ed espulso dall’Estonia

La polizia estone ha rilasciato il giornalista Giulietto Chiesa e l’ha espulso dall’Estonia. Lo ha confermato l’ufficio stampa della polizia e della guardia di frontiera del paese baltico, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Interfax. Chiesa era stato arrestato ieri a Tallinn, dove partecipava a un convegno intitolato: “L’Europa deve aver paura della Russia?”.

Sul suo sito internet, il giornalista ha pubblicato una dichiarazione dopo la liberazione:

Askanews

L’Ucraina e gli equilibri mondiali

L’annessione della Crimea avrà profonde ripercussioni sulla diplomazia internazionale e sui rapporti di forza in Medio Oriente. Leggi